I GIRONI Evitato lo spauracchio Adriese. In coppa con Istrana, Quinto e Nervesa

Nessuna sorpresa nella compilazione dei gironi: il Treviso finisce nel girone B con trevigiane, bellunesi e veneziane… eccetto una: il Dolo si sposta nel girone B per far posto alla padovana Vigontina. Evitato lo spauracchio Adriese, ma il girone “orientale” rimane difficile e impegnativo con squadre ambiziose come Calvi Noale, Nervesa, Liventina Gorghense e Mestrina.

Eccellenza Veneto girone B 2014-2015 mappa mini

Eccellenza Girone B

Calvi Noale, Feltrese Prealpi, Istrana, Laguna di Venezia, Lia Piave, Liventina Gorghense, Mestrina, Nervesa, Opitergina,
Passarella, Treviso, Vittorio Veneto Veneto, Union Quartier del Piave, Union Quinto, Union San Giorgio Sedico, Vigontina.

Eccellenza Girone A

Adriese, Ambrosiana, Bardolino 1946, Calcio Sarcedo, Campodarsego, Cerea, Dolo, Loreo, Marosticense, Montecchio Maggiore, Oppeano, Piovese, Pozzonovo, Sanbonifacese, Team Santa Lucia Golosine, Vigasio Calcio.

Coppa Italia Dilettanti

Girone G:  Istrana, Nervesa, Treviso, Union Quinto.

In campionato la prima classificata è promossa in Serie D. Le classificate tra 2° e 5° posto vanno ai play-off, dove si giocano partite secche in casa della miglior classificata; in caso di pareggio dopo i 90′ regolamentari si va ai supplmentari, e se il risultato non cambia passa la miglior classificata. Chi vince i play-off del proprio girone passa alla fase nazionale, dove si affrontano le 28 squadre uscite vincitrici dai 28 gironi italiani. Questa fase è costiuita da semifinali e finali di andata e ritorno, da cui escono altre 7 squadre promosse in Serie D.

La Coppa Italia Dilettanti ha cambiato format nel corso degli anni; il Treviso vanta una vittoria nella edizione del campionato 1992/1993, quando giocava in Interregionale (l’odierna Serie D). La Coppa Italia Dilettanti si divide in una fase regionale e una nazionale. Per il Veneto ci sono 32 squadre, divise in 8 gironi da 4 squadre, che si affrontano in gara secca stabilita attraverso il sorteggio (i calendari verranno pubblicati più avanti). Al turno successivo passano solo le otto migliori classificate; poi semifinali andata e ritorno, e finale regionale in campo neutro. La vincente passa alla fase nazionale, dove il primo turno è costituito da tre triangolari e cinque accoppiamenti andata-ritorno; le 3 prime classificate e le 5 vincenti vanno ai quarti di finale, poi semifinali (sempre andata e ritorno), e finali in gara secca. Chi vince la Coppa è promosso in Serie D.

Di seguito il quadro completo dei gironi quadrangolari:

Girone A: Ambrosiana, Bardolino 1946, Team S.Lucia Golosine, Vigasio.
Girone B: Cerea, Oppeano, Pozzonovo, Sambonifacese.
Girone C: Calcio Sarcedo, Campodarsego, Montecchio Maggiore, Marosticense.
Girone D: Adriese, Dolo 1909, Loreo, Piovese.
Girone E: Laguna Venezia 2011, F.C.Mestrina 1929, Calvi Noale, Vigontina Calcio.
Girone F: Union San Giorgio Sedico, Feltreseprealpi, Union QDP, Vittorio Falmec S.M.Colle.
Girone G: Calcio Istrana 1964, Nervesa, Treviso, Union Quinto.
Girone H: Liapiave, Liventinagorghense, Opitergina, Passarella 93.

Comments are closed.