AMADIO E STENTARDO UFFICIALI

E’ finalmente arrivata l’ufficialità per altri due acquisti del mercato invernale per l’ACD Treviso: dopo quelli di Moresco e Fornasier, sono ufficiali anche gli arrivi di Amadio e Stentardo, entrambi centrocampisti.
Inizia a delinearsi il “nuovo” Treviso, in quanto oltre alle 4 ufficialità ne attendiamo almeno un altro paio.
Vediamo però nel dettaglio di che tipo di giocatori si tratta.

Antonio Stentardo

Antonio Stentardo

ANTONIO STENTARDO Si tratta di un ritorno, in quanto il buon Antonio era già stato a Treviso nella meravigliosa stagione 2011/2012, quando i biancocelesti guidato da Diego Zanin (passato da pochi giorni sulla panchina dell’Altovicentino in D e vincente nello scontro diretto al debutto contro il Padova) vinsero un campionato di C2 strepitoso, guadagnandosi con pieno merito la promozione in C1. Antonio in quella stagione disputò 16 partite, senza mai andare a segno, ma dimostrandosi importantissimo nel meccanismo di una macchina che andava a meraviglia.
Rinfreschiamo un po’ la memoria: Stentardo è un classe ’84, ha giocato in C1 ad Arezzo (1 presenza), alla Paganese (9 presenze in metà stagione) e alla Juve Stabia (12 presenze nell’altra metà stagione); in C2, detta dell’esperienza in biancoceleste, ha giocato anche 2 anni e mezzo all’Alto Adige (72 presenze, 5 gol); in D ha iniziato nel 2002 con lo Jesolo (26 presenze 1 gol), poi Casarano (13 presenze in un anno e mezzo), Sandonà (12 presenze in metà stagione) e Triestina (25 presenze nello scorso campionato). Ha già disputato metà stagione in Eccellenza, al Marano, l’attuale Altovicentino, totalizzando 7 presenze.
Nativo di Udine, si tratta sicuramente di un acquisto di lusso per il nuovo Treviso di Rorato.

SIMONE AMADIO Più giovane rispetto all’altro nuovo arrivato (Simone infatti è un classe 1992) e meno esperto, ma stesso ruolo in campo e grandissima voglia di sfondare nel calcio che conta. Amadio ha iniziato nel 2011 a Celano in C2, dove ha totalizzato 19 presenze. Poi solo serie D: Sanvitese per un anno e mezzo (35 presenze e 2 gol), mentre quest’anno aveva iniziato alla Triestina (2 presenze), rimanendo però senza squadra nel mese di settembre.
Oltre al ruolo di centrocampista centrale, può benissimo giocare come esterno di centrocampo.

Da parte di tutto lo staff di forzatreviso.it, benvenuti ai nostri nuovi giocatori, sperando di poter vivere con loro una grande seconda parte di stagione.

Comments are closed.