ALLA RICERCA DEL TRIS Contro il Vittorio per il sorpasso

Alzi la mano chi si aspettava, dopo la brutta frenata di Istrana, una doppia vittoria così netta controle rivali Laguna Venezia e soprattutto Mestrina. Probabilmente nessuno, anzi sicuramente nemmeno il più ottimista dei tifosi, merce ormai rara in quel di Treviso, avrebbe mai pensato di andare a Mestre e vincere segnando 6 gol. Vittoria di una facilità imbarazzante, contro una squadra che ci era davanti in classifica di 2 punti.
La situazione di domenica è la stessa o quasi: di fronte ci troviamo il Vittorio Falmec, che in classifica si trova prova davanti a noi, in sesta posizione, distanziandoci di 1 solo punto: logico pensare che, in caso di vittoria, un’altra posizione in classifica potrebbe essere scalata.
Non si tratta però di una partita semplice, anzi: il Vittorio in queste prime 4 giornate del 2015 ha totalizzato 8 punti, ottimo bottino. Ha il quinto attacco migliore del campionato insieme con il Nervesa (secondo solitario in classifica), ma a dirla tutta ha anche la quint’ultima difesa: 31 gol fatti e 26 subiti. In attacco però è temibilissimo, in particolare con la coppia d’attacco titolare, formata da Della Bianca e Bravo: in due hanno realizzato 22 gol, ovvero più di due terzi delle reti segnate finora dai biancoblu.
Dietro però, come detto, ballano e non poco, e qua sarà compito del nostro ritrovato attacco riuscire a far breccia verso la loro porta. Stefano Della Bianca è un centravanti di peso che ha segnato caterve di gol nella sua carriera in D e quest’anno è già a quota 17; Fabio Bravo è un trequartista dalla tecnica fuori-categoria, una carriera passata tra D e C2 e quest’anno ha già segnato 5 gol e “smazzato” parecchi assist. Li conoscevamo già, avendoli già affrontati all’andata.
Già, l’andata: la più bella vittoria di questa stagione targata Davide Tentoni: un 3-1 meritatissimo al Barison contro una squadra in forma che in classifica ci era davanti di ben 4 punti.
Nel Treviso non ci sarà Dal Compare, che ha ricevuto la sua ottava ammonizione stagionale: probabile che al suo posto venga schierato Del Papa, lasciato inizialmente in panchina nel derby di Mestre. Per il resto, Rorato dovrebbe confermare la formazione che benissimo ha fatto nelle ultime due partite, con Conte di supporto a Moresco.
I biancocelesti finora non sono mai riusciti a vincere tre partite di fila in questo campionato: dopo le vittorie proprio a Vittorio Veneto e contro il Liapiave è arrivata la sconfitta contro il Passarella, mentre dopo la vittoria contro l’Opitergina e a Quinto è arrivata la decisiva (per la panchina di Tentoni) sconfitta interna contro la Liventina.
Siamo liberi di fare tutti gli scongiuri del caso, ma una vittoria vorrebbe dire rilanciarci definitivamente verso la zona play-off, obiettivo di questa ultima parte di campionato.

Probabile formazione (4-4-2): Bortolin; Granati G., Orfino, Ton, Fornasier; Hysa, Amadio, Stentardo, Del Papa; Conte, Moresco. All.: Rorato.
Calcio d’inizio ore 15:00.
Diretta sulla nostra pagina Facebook: pagina Facebook

Comments are closed.