UN TITULO Vittoria nella finale del quadrangolare con un perentorio 3-0 sul Vittorio Veneto

Locandina da usdcappellamaggiore.it

Locandina da usdcappellamaggiore.it

Il Treviso si aggiudica la finale del Quadrangolare con un perentorio 3-0 sul Vittorio Veneto.
Dopo una buona occasione con Furlanetto, sugli sviluppi di di un corner è Antoniol a deviare sotto porta siglando il vantaggio biancoceleste a metà primo tempo. Pochi minuti dopo Moretto viene stoppato al limite dell’area, ma Cattelan raccoglie palla segnando di potenza.
Alla mezz’ora del secondo tempo Cattelan chiude la partita con un gran tiro sul secondo palo dopo un preciso traversone di Granati.

TREVISO-VITTORIO VENETO 3-0
MARCATORI: Antoniol, Cattelan, Cattelan.
TREVISO: Schincariol, Sagui, Furlan (Prosdocimi), Antoniol (Mastellotto), Burato, Bellotto, Moretto, Moretti (Sartori), Cattelan, (Lovisotto), Furlanetto (Granati), Antonioli (Bonotto). Allenatore: Susic.
VITTORIO VENETO: A. Tonon, Lavina (Posocco), Sagna, Scarabel (Doro), Marson, Moretto, Spader, D’Arsiè (Gilde), Morbioli, (Da Dalt), Losada (Agostini), G. Tonon (Guazzo). Allenatore: Ton.
ARBITRO: Simeoni di Castelfranco.

La finalina terzo-quarto va alla squadra di casa, il Cappella Maggiore, che ha ragione per 1-0 del Conegliano grazie al gol di Richard Pizzol.