LA SVOLTA Il Treviso schianta l’Union Pro a domicilio

union pro-trevisoNessuno, probabilmente nemmeno proprio Claudio Ottoni, si sarebbe aspettato un esordio migliore sulla panchina del Treviso. Magari le dimensioni della vittoria sono eccessive rispetto ai valori espressi in campo, soprattutto quando le squadre erano in parità numerica. Ma il successo alla prima panchina biancoceleste per Ottoni, nel complesso, è da ritenersi meritatissimo e soprattutto liberatorio.
Rispetto all’ultimo Treviso di Susic, Ottoni sposta Di Salvo a centrocampo al posto di Granati e riporta finalmente Furlanetto in formazione titolare.
L’inizio è buono per il Treviso, che ha due occasioni propizie ma capitano sui piedi sbagliati, ovvero quelli di Di Salvo e Prosdocimi e il tutto si conclude con un nulla di fatto. Sale in cattedra l’Union Pro che prima ha un’occasionissima con Fuxa che a pochi passi dalla porta viene letteralmente murato da un superbo Schincariol. Il gol del vantaggio è nell’aria e arriva puntualmente al 26′ con l’ex Bidogia che insacca di testa il pallone derivante dal calcio di punizione di Bolchi. Il Treviso sembra di nuovo a un nuovo deprimente pomeriggio, e invece 8 minuti più tardi la squadra di Ottoni pareggia: Cattelan si presenta a tu per tu con Noe, che lo stende platealmente, beccandosi rigore e ammonizione. Dal dischetto è freddissimo Furlanetto, che sigla il pareggio. Proprio Cattelan e Furlanetto hanno sui piedi il pallone del raddoppio prima della fine del primo tempo, ma è bravo Noe.
Il secondo tempo inizia con la vera svolta di questa partita: nuovo contropiede di Cattelan, nuovo fallo da rigore di Noe, cartellino rosso. Dal dischetto Furlanetto realizza nuovamente battendo il neo-entrato Isotti. Il Treviso a questo punto dilaga: segnano prima Cattelan (diagonale di sinistro), Moretto (vedi sopra), Biondo (pallonetto sul portiere in uscita) e infine il neo-entrato Lovisotto (pallonetto a porta sguarnita).
Siamo alla svolta della stagione? Presto per dirlo, ma il Treviso oggi ha dato un segnale deciso e chiaro al campionato: per la promozione ci siamo anche noi. La speranza è questa..

Per commentare questa bella vittoria, usare l’apposito thread.

UNION PRO – TREVISO 1-6 (1-1)
GOL: pt 26′ Bidogia , 34′ Furlanetto (rig.); st 10′ Furlanetto (rig.), 17′ Cattelan 20′ Moretto, 24′ Biondo, 39′ Lovisotto.
F.C. UNION PRO (4-3-3): Noe; Ginocchi, A. Bonotto, Lazzari, Vianelli; Luise, Fuxa, Bolchi; Morina, Bidogia, Del Papa. A disp.: Isotti, Ciobanu, Bison, Checchin, Rubinato, Chilindar, Chiaro. All. Francesco Cominotto
TREVISO (4-3-3): Schincariol; Prosdocimi, Orfino, Bellotto, Furlan; Di Salvo, Moretti, Biondo; Moretto, Cattelan, Furlanetto. A disp: Gottardi, Sagui, M. Bonotto, Antoniol, Sartori, Granati, Lovisotto. All. Claudio Ottoni.
ARBITRO: Marino Rinaldi di Messina (Assistenti: Kozhuharov di Castelfranco Veneto e Djordjevic di Schio).