RIMONTA A META’ Il Treviso va sotto, riemerge ma non porta a casa i 3 punti (2-2)

12074906_10153156570652944_9221218731807810161_nBicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?
E’ il dilemma di questo inizio di stagione con più ombre che luci per il Treviso.
Anche nella partita di oggi, a voler vedere il lato positivo, possiamo dire che i biancocelesti hanno confermato la serie positiva che ormai dura da 5 giornate e dopo 2 vittorie consecutive un pareggio ci può stare. Per lo più in una partita dove, al 32′, si trovava sotto di 2 gol contro una squadra solida e ben organizzata, che non è venuta al Tenni per fare le barricate ma per portare a casa l’intera posta in palio. Di buono c’è anche il fatto che nelle ultime partite l’attacco si è messo a segnare con continuità: Cattelan grazie alla doppietta (ribattuta dopo una respinta del portiere su tiro di Moretto e girata in area su assist di Di Salvo) di oggi si è portato a quota 6 in classifica marcatore. Ultimo, ma non meno importante aspetto quello caratteriale: per la terza volta il Treviso si è trovato in svantaggio in questo campionato ma è riuscito comunque a portare a casa punti. Come già detto, questa volta essendosi trovato con due lunghezze da recuperare, la valenza è addirittura maggiore.
A voler guardare il lato negativo, invece, non è possibile non evidenziare l’ennesimo mezzo passo falso in casa: tolta la vittoria, immeritata, in extremis contro il Martellago, il Treviso non ha mai vinto in casa. E questo per una squadra che punta al primo posto è un peccato veramente un peccato mortale. La difesa, nonostante sia la settima del campionato, oggi ha scricchiolato pericolosamente. Ritornano attuali i dubbi estivi: Bellotto e Burato, ovvero la coppia titolare sono spesso indisponibili. Oggi erano assenti tutti e due. E la differenza si è sentita. Ultimo, ma anche in questo caso non poco importante, il distacco dalla vetta è aumentato a 9 punti. C’è tutto il tempo per rifarsi, ma riusciremo a iniziare una serie di vittorie per diminuire il distacco?

Per commentare questa partita, usare l’apposito thread.

TREVISO-CORNUDA CROCETTA 2-2 (1-2)
TREVISO (4-3-3): Schincariol; Prosdocimi, Antoniol, Orfino (st 4′ Sagui), Furlan; Di Salvo (st 22′ Bonotto), Moretti, Biondo; Moretto, Cattelan (st 37′ Lovisotto), Furlanetto. All. Ottoni.
CORNUDACROCETTA (4-3-3): Pezzato; Deon, Franchetto, Stradiotto, Bottin; Bolzonello (st 15′ Manfrin), Lorenzatti (st 22′ Malacarne), De Giacometti; Suman (pt 25′ Bedin), Schiavon, Vejseli. All. Tomasi.
ARBITRO: Duzel di Castelfranco.
MARCATORI: pt 15′ Franchetto, 32′ Schiavon, 33′ Cattelan St 17′ Cattelan.
SPETTATORI: 560.