TREVISO EOS (ENNESIMA OCCASIONE PERSA) Sopra 2-0, veniamo rimontati dal Nervesa (2-2)

12241179_10153201204407944_8297254811839139930_nSembra un film già visto più e più volte nella passata stagione: il Treviso spreca un’occasionissima per avvicinarsi molto ai play-off.
E come l’anno scorso va in vantaggio per 2-0 in casa contro il Nervesa, facendosi recuperare.
Da mangiarsi le mani insomma. E dire che il Treviso per 68′ era stato assolutamente padrone della situazione, soprattutto nel primo tempo quando avrebbe potuto anche segnare il terzo gol. Poi l’evitabilissima espulsione per doppia ammonizione di Antoniol ha complicato le cose e la rimonta è arrivata puntuale come un orologio svizzero.
Partenza a razzo del Treviso che al 22′ si trova già in vantaggio per 2-0: prima Biondo riceve un bell’assist di Di Salvo e batte Filippetto sul secondo palo; poi Furlanetto fuori area e infila l’estremo difensore del Nervesa con un colpo di biliardo. I gol potevano essere almeno uno in più, perchè Biondo ha un altro paio di occasioni (una parata, l’altra che sibila il palo) e così si va sul riposo sul 2-0 senza che Schincariol abbia fatto parate di una certa difficoltà.
Nel secondo tempo dopo 20 minuti praticamente di nulla, Antoniol si fa ammonire 2 volte nel giro di pochi minuti e abbandona anzitempo la gara. Sciocchezza inutile, dannosa e decisiva: il Nervesa alza il baricentro, va prima vicino al gol con un colpo di testa di Garbujo (alto), poi dimezza le distanze con Martina, sempre di testa. E sempre di testa 7 minuti più tardi pareggia la contesa tra l’incredulità del pubblico biancoceleste che già assaporava 3 punti d’oro. Nel finale il Treviso finisce addirittura in 9, con Cattelan con un problema muscolare e le 3 sostituzioni già esaurite.
Domenica prossima andiamo in casa dell’Istrana, sorpresa del campionato, 3 punti sopra di noi e in piena zona play-off.

Per commentare la partita, usare l’apposito thread.

TREVISO-NERVESA 2-2 (2-0)

TREVISO (4-4-1-1): Schincariol; Prosdocimi (7′ s.t. Granati), Giovannini, Bellotto, Furlan; Biondo, Antoniol, Moretti, Di Salvo (40′ Antonioli); Furlanetto; Moretto (35′ s.t. Cattelan). All. Ottoni.
NERVESA (4-3-3): M. Filippetto; E. Filippetto (29′ s.t. Luminoso), Trevisiol, Sandri, Scalco; Martini, Rossi, Visentin; Tartalo, Haruna (14′ s.t. Sambugaro), Garbujo. All. Gava
ARBITRO: Tomasello di Castelfranco
MARCATORI: 15′ Biondo (TV), 22′ Furlanetto (TV), 33′ s.t. e 40′ s.t. Martini (NE)
SPETTATORI: 583 (294 paganti + 289 abbonati)