SCONFITTA RIGOROSA Il Sandonà espugna il Tenni e ci elimina dai play-off (0-1)

Non sempre le tattiche conservatrici e razionali (o apparentemente tali) portano a buoni risultati. E’ il nostro caso nella partita di oggi, contro una squadra più forte di noi tecnicamente e che ha meritato di vincere. Certo, pareggiando non avremmo rubato nulla, ma non si può sperare di difendersi e agire in contropiede. A volte ci può andare bene, altre volte ci può andare male.
Nonostante il predominio territoriale degli ospiti, il Treviso ha avuto 3 occasionissime, 2 nel primo tempo e 1 nel secondo, e sempre con Cattelan, ma le ha sbagliate tutte: un colpo di testa troppo centrale e due tiri da buonissima posizione, a tu per tu con il portiere, finiti alle stelle.
Attenzione però: sarebbe facile prendersela con il nostro centravanti, diventato di scorta da gennaio con l’arrivo di Zanardo ma, seppur sia inevitabile chiedersi come diavolo abbia fatto a non realizzare almeno una delle tre ghiottissime occasioni, non sentiamo di prendercela solo con lui. Dopo la terza occasione sbagliata, a metà secondo tempo, il Treviso ha lasciato ulteriormente campo al Sandonà, facendosi schiacciare nella propria metà campo e dopo due pericoli scampati grazie a falli tattici ha inevitabilmente subito il gol, su rigore procurato da Costantini e realizzato da De Freitas. A quel punto il Treviso si è riversato nella metà campo sandonatese, ma a parte un paio di mischie nell’ultimo quarto d’ora non è successo praticamente nulla e il Sandonà ha quindi potuto festeggiare l’accesso alla fase nazionale dei play-off mentre ovviamente la sconfitta ha lasciato strascichi all’interno dell’ambiente biancoceleste, basti pensare ai ragazzi della curva, che dopo aver commoventemente incitato la squadra per 90 minuti e oltre, a fine partita hanno fatto percepire tutto il loro disappunto.
Benvenuti all’ennesima estate torrida del calcio a Treviso, dovremmo essere arrivati alla decima puntata…

Per commentare Treviso-Sandonà, usare l’apposito thread sul forum.

TREVISO-SANDONA’ 0-1 (0-0)

TREVISO (4-4-2): Schincariol; Sagui, Giovannini, Bellotto, Furlan; Granati, Casella, Biondo (st 37′ Furlanetto), Mastellotto; Cattelan, Moretto. All. Ottoni.
SANDONA’ (4-3-3): D’Este; D’Amico (st 46′ Vivan), De Marchi, Ton, Yarboye (st 29′ Zamuner); Di Prisco, Carbonetti, Nicoletti; Costantini (st 38′ Traine), De Freitas, Pedrozo. All. Andretta.
ARBITRO: Emmanuele (Pisa)
MARCATORE: st 33′ rig. De Freitas
SPETTATORI: 873