RUGGITO BIANCOCELESTE Il Treviso batte il Giorgione nel derby (2-1)


Il Treviso fa suo il 17° Derby di Marca, si porta in parità nei precedenti (5 vittorie a testa) e soprattutto aggancia la zona play-off.
Non è stata una vittoria facile, è giusto ammetterlo, il Giorgione pareggiando non avrebbe rubato nulla. Due assenze pesanti, una per parte: capitan-Giovannini nel Treviso, squalificato, bomber Morbioli nel Giorgione, alle prese con problemi muscolari.
Parte subito forte il Giorgione, grazie a un liscio di Romeo che libera Camara solo davanti a Saltarel, ma il tiro del centravanti biancorosso va a sbattere proprio sul secondo palo, a portiere battuto. Scampato il pericolo, il Treviso si riorganizza e praticamente il resto della prima frazione è tutto appannaggio biancoceleste: prima Perna si fa ipnotizzare a pochi passi da Bevilacqua, poi è il turno di Bettini che da pochissimi passi spara addosso all’estremo difensore biancorosso; stessa sorte per Granati che dopo una bellissima azione in serpentina si fa respingere in angolo il suo tiro appena entrato in area di rigore. Sul conseguente corner, il Treviso passa in vantaggio con Perna che, lasciato tutto solo, realizza di testa il gol dell’1-0.
Nella ripresa il Giorgione parte meglio, ma il Treviso trova nuovamente le misure e al 19′ trova al rete del raddoppio con Bettini, che raccoglie un corner proveniente dalla sinistra, ha tutto il tempo per aggiustarsi il pallone sulla destra e trafiggere Bevilacqua sul primo palo: 2-0 ed esultanza sotto la Di Maio. Il Treviso a questo punto si rilassa un attimo e subisce in contropiede (sul 2-0…) la rete del 2-1 di Camara che complica il finale di gara. Romeo si fa buttar fuori per doppia ammonizione, sulla susseguente punizione dal limite dell’area il subentrato Donatello prende il palo alla sinistra di Saltarel.
E’ l’ultima emozione di un derby difficile che il Treviso è stato bravo e anche fortunato nel portare a casa. Ma in questo momento va bene così: il distacco dalla capolista San Giorgio Sedico resta immutato (8 punti), ma siamo a -2 dal secondo posto e gli 8 punti nelle ultime 4 partite dopo la scoppola presa contro il Portomansuè ci fanno ben sperare per il proseguo di campionato. Sperando anche che arrivino novità sotto l’aspetto societario: la parte di tribuna recintata a causa degli escrementi di piccioni è uno dei punti più bassi della storia del Treviso Calcio e del suo mitico stadio Omobono Tenni.

Per commentare la partita usare l’apposito thread sul nostro forum

TREVISO-GIORGIONE 2-1 (1-0)

RETI: 38′ Perna (TV), 64′ Bettini (TV), 71′ Camara (GI)
TREVISO (4-3-3): Saltarel; Granati, Romeo, Bruno, Dalla Riva; Livotto, Spadari, Nicoletti; Zojzi (85′ Polato), Perna (91′ Ricci), Bettini (79′ Ciccone). A disp.: Renzi, Amita, Sabatino, Tamburrino. All. Esposito
GIORGIONE (4-4-2): Bevilacqua; R. Vio, Boscaro, Fontana, Semenzin (60′ Donatello); Denè (78′ Bonaldo), Beghetto, Campagnolo, Cecchin; Camara, Gazzola. A disp.: Liviero, G. Vio, Dal Santo, Morbioli, Carinato. All. Sgarbossa.
ARBITRO: Terribile di Bassano.
ESPULSO: Bruno (TV) all’81 per doppia ammonizione.
AMMONITI: Dalla Riva, Bettini, Livotto, Spadari, Granati (TV), Campagnolo, Beghetto, Donatello.
RECUPERO 0′ e 3′.
SPETTATORI: 400