Il Treviso pesca l’Ambrosiana Trebaseleghe in trasferta. Mercoledì recupero a Oderzo

ambrosiana-trebaseleghe-treviso-ultras

La trasferta dei tifosi biancocelesti a Trebaseleghe nel campionato di Promozione veneta 2013/2014

Con il comunitato n. 27 emesso nel pomeriggio il Comitato Regionale Veneto ha ufficializzato gli accoppiamenti tramite sorteggio per gli ottavi del Trofeo Regione Veneto. Il Treviso giocherà in casa dell’Ambrosiana Trebaselghe, mercoledì 11 ottobre alle ore 20.30, in gara secca e senza tempi supplementari in caso di parità al termine dei 90 minuti di gioco. Una trasferta difficile per i biancocelesti, che saranno privi dello squalificato Cesca, espulso per doppio giallo nella decisiva vittoria sul Lovispresiano; sono invece entrati in diffida gli ammoniti Marchiori e Carraro. I due precedenti in campionato risalgono proprio all’unico passaggio in Promozione del Treviso: a Trebaseleghe, nella gara d’andata, il Treviso sbagliò un rigore con Livotto, poi espulso, e venne punito dalla punizione di Sartoretto. Al ritorno i biancocelesti si riscattarono con un rotondo 4-0 frutto della tripletta di Dal Compare e del sigillo finale di Ton.

Ecco il quadro completo degli ottavi:

1. Garda – Povegliano Veronese
2. S. Giovanni Lupatoto – Cereal Docks Camisano
3. Solesinese – Thermal Teolo
4. Torre – Pro Venezia
5. Calcio Schio – Nove Stefani Consulting
6. San Martino Luparense – Campigo
7. Ambrosiana Trebaseleghe – Treviso
8. Opitergina – Città di Caorle La Salute

RECUPERO OPITERGINA-TREVISO

Il Comitato Regionale Veneto ha stabilito che la gara verrà recuperata a metà della prossima settimana, mercoledì 4 ottobre, con inizio alle ore 15.30. I biancocelesti giocherano 4 partite in due settimane.

GIUDICE SPORTIVO: UNIONE SILE – CAERANO 0-3 A TAVOLINO

Il giudice sportivo ha accolto il ricorso del Caerano e, causa tesseramento irregolare, ha inflitto lo 0-3 a tavolino all’Unione Sile, penalizzato di un punto. In classifica la squadra rossoblu scende all’ultimo posto con l’Opitergina a quota 0, mentre il Caerano (che ha iniziato il campionato con un -1) risale a quota 3.