Scialbo pari a Spresiano (0-0): altra occasione sprecata

Tiepidi applausi a fine partita: il Treviso sprofonda a -5 dalla vetta

Applausi a fine partita, ma il Treviso sprofonda a -5 dalla vetta

Altro esame di maturità, altro mezzo flop. In casa del Lovispresiano (squadra di bassa classifica, un punto sopra i play-out), il Treviso raccoglie un punticino. Poche vere palle gol da entrambe le parti (non mancano le conclusioni di Cesca e compagni, ma solo in un’occasione il portiere locale è costretto agli straordinari), e nel secondo tempo, rimasti in inferiorità numerica per il doppio giallo di Tessari, gli uomini di mister Pala hanno rischiato di capitolare, salvati da due interventi miacolosi del solito Tunno. Nel complesso una prova anonima, non certo la prima in questo avvio di campionato. Il Treviso non ha ancora un’identità e un gioco, lento e prevedibile si affida troppo a lanci dalle retrovie o i pochi guizzi degli elementi più talentuosi. Che spesso partono dalla panchina.
Il Lovispresiano, che punta a una salvezza tranquilla, può permettersi tante partite così. Il Treviso che si presenta come candidata per la vittoria del campionato assolutamente no. Portomansuè e Fontanelle scappano a +5 e +4, il Treviso, nonostante l’impresa di due settimane fa con la capolista e il quarto risultato utile di fila, rimane nel limbo.

risultati classifica