COMUNICATO CURVA SUD SUL NUOVO TREVISO CALCIO

curva-sud-stemma

La Curva Sud ha emesso un comunicato per esprimere la propria posizione sul nuovo Treviso calcio:

Assodato che l’Acd Treviso non si è iscritto al prossimo campionato, siamo convinti che sia stato l’epilogo più giusto e ci auguriamo si possa finalmente porre fine all’indegna situazione che siamo stati costretti a sopportare per troppi anni.
Detto ciò crediamo sia doveroso dare continuità alla nostra storia e ricominciare a seguire e tifare una squadra degna di rappresentare i nostri colori e la nostra città. Decidiamo quindi di sostenere la nuova realtà, nata dal progetto portato avanti dal consorzio e che ha visto la nascita di un nuovo Treviso, destinato senza dubbio a prendersi in carico l’eredità costituita da centodieci anni di storia. Seppur convinti di non dover accettare lezioni da nessuno, teniamo a chiarire qualche concetto: innanzitutto tale scelta deriva dal fatto che tale squadra è l’unica realtà presente a Treviso, e così come successo in passato è chiaramente l’erede della compagine cittadina. Sarebbe ridicolo catalogare una squadra unicamente per un numero di matricola (che è già cambiato più volte nel corso della nostra travagliata storia), crediamo infatti che ciò che la contraddistingue realmente siano i colori, i simboli ed i luoghi: tutti aspetti che riconosciamo essere i nostri. Militeremo nel campionato di promozione e ciò fa capire come non sia una scelta di comodo, dettata da un favorevole salto di categoria. Seguire una nuova realtà è ben diverso che scegliere di cambiare squadra, e come abbiamo già dimostrato in passato abbiamo sempre chiuso la porta a chi ha provato a “traslocare” qui senza voler partire dalle nostre radici. La realtà che vediamo nascere ci sembra finalmente un qualcosa di serio, ciò che aspettavamo da tempo: finalmente le cose sono fatte con chiarezza mediante imprenditori ed istituzioni in sinergia tra loro. Il rivedere personaggi storici, con il Treviso nel cuore, non può farci che ben sperare. Consci ed orgogliosi dell’attaccamento e della mentalità che abbiamo dimostrato in anni ignobili, scegliamo quindi di dare fiducia a chi sembra avere la possibilità e la volontà di riportarci dove ci compete. Pronti a tornare al nostro posto, ci auguriamo che tutta la tifoseria ritrovi l’attaccamento e l’entusiasmo che serve.
CURVA SUD FABIO DI MAIO