Trofeo Regione Veneto: debutto ufficiale a Vazzola

trv-banner-1-turno

Il Comitato Regione Veneto ha ufficializzato il calendario del 1° turno per il Trofeo Regione Veneto, la “coppa Italia” della Promozione: sorteggio sfortunato per il Treviso, che giocherà due gare su tre in trasferta nel girone del 1° turno. Anzi, tre, perché il debutto “casalingo” non sarà all’Omobono Tenni ma… in via Omobono Tenni, al “Toni Righetto” di Quinto di Treviso, l’impianto che ha ospitato la prima amichevole contro la Sampdoria Primavera e in futuro allenamenti e partite del settore giovanile (Esordienti, Pulcini, Primi Calci e Piccoli Amici). Nonostante nel comunicato venga indicato il Tenni, lo spostamento era prevedibile (visti i lavori ancora in corso al Tenni), infatti la società nella propria pagina facebook ha già inserito il comunale di Quinto come campo di gioco sostitutivo. Sarà dunque Treviso – Villorba la partita compresa di coppa compresa nel nuovo abbonamento.
Questo il quadro completo con tutti i 16 gironi:

trv-gironi-1

trv-gironi-2

trv-gironi-3trv-gironi-4

Il regolamento non è ancora stato ufficializzato, ma il meccanismo dovrebbe essere lo stesso dele edizioni precedenti: le sedici prime classificate si qualificano per gli ottavi di finale previsti mercoledì 9 ottobre. Partita secca con sorteggio del campo, come per i quarti di finale (mercoledì 13 novembre), mentre per chi arriva in semifinale ci sono le due gare di andata e ritorno, da stabilire con un altro sorteggio (mercoledì 26 febbraio e mercoledì 11 marzo 2020). La finalissima si giocherà il 22 aprile 2020 in campo neutro da stabilire a seconda delle finaliste.
Come sappiamo il Trofeo Regione Veneto è una competizione molto importante, perché garantisce alla vincitrice il primo posto nei ripescaggi per salire in Eccellenza (a seguire quelli stabiliti dai play-off). E come abbiamo visto anche nelle annate peggiori si liberano uno o più posti oltre ai 4 riservati alle 4 vincitrici dei gironi della Promozione… fresco, seppur doloroso per gli sviluppi successivi, è il ricordo del 25 aprile 2018, quando il Treviso di mister Graziano ha sconfitto l’Opitergina per 3-0 allo stadio Barison di Vittorio Veneto. La speranza è che questa volta il Treviso torni in Eccellenza grazie alla conquista del campionato (l’ultimo è la Lega Pro Seconda Divisione del 2012), ma  per motivi più sopra esposti i biancocelesti dovranno puntare anche alla coppa Promozione.
Succedendo ai biancocelesti nell’albo d’oro, nella scorsa stagione il trofeo è stato conquistato dai veneziani della Robeganese Fulgor Salzano (che il 17 agosto dovrebbe ospitarci in un triangolare amichevole che comprende anche il Campodarsego, tra le favorite al successo in Serie D), promossi in Eccellenza nonostante un campionato non al vertice (quinto posto e virtualmente fuori dai play-off a causa del -14 dallo Spinea secondo classificato).