Treviso dietro al Montorio per l’Eccellenza. Allievi e Giovanissimi promossi

Graduatoria ripescaggi Eccellenza

Graduatoria ripescaggi: Treviso dietro al Montorio nella corsa all’Eccellenza

Alla fine è arrivato il tanto atteso comunicato n. 77 del Comitato Regionale Veneto con le decisioni ufficiali su promozioni e ripescaggi. Nessuna sorpresa visto che quasi tutte le decisioni erano arrivate in via ufficiosa alle società, a cominciare dal ripescaggio di Schio e Scardovari in Eccellenza. Il criterio per stabilire le graduatorie si è basato sui punti in campionato delle seconde, dunque nessuna sorpresa anche per il terzo e quarto posto per Montorio e Treviso. Un distacco minimo che al momento pone i veronesi davanti ai biancocelesti per il ripescaggio in Eccellenza.
Dalle parti del castello alle porte di Verona (Montorio è una frazione del capoluogo scaligero) da settimane c’è molto ottimismo per una probabile terza promozione consecutiva. I biancoverdi ritengono certo il ripescaggio in Serie D di almeno una veneta che, nonostante le più recenti e meno incoraggianti previsioni sui punteggi, sarà il Vigasio. I veronesi sono la squadra quart’ultima classificata tra tutti i 9 gironi di D con più punti e hanno concluso il campionato a pari punti con il Montebelluna, salvo grazie a qualche calcolo matematico e la vittoria esterna nella partita di andata. Tuttavia le graduatorie della Serie D tengono conto di tanti criteri come le dimensioni della città, il bacino di utenza, gli impianti sportivi, i risultati del settore giovanile e altri fattori come la presenza di una squadra femminile. Di conseguenza il Vigasio, pur meritando più di tutte il ripescaggio in Serie D, potrebbe non essere tra i primi posti. Tuttavia anche da quelle parti c’è grande fiducia e, recentemente, la dirigenza ha confermato che quella in costruzione è una squadra di Serie D.
Provando ad essere ottimisti e dando scontato il ripescaggio in Serie D del Vigasio e del Montorio in Eccellenza, a quel punto il Treviso dovrebbe “fare il tifo” non tanto per l’altra veneta in Serie D (il Villafranca Veronese è arrivato ultimo e avrà un punteggio molto basso), ma per le due seconde di Eccellenza. Dalle ultime proiezioni Montecchio Maggiore e Portogruaro sono molto indietro, complice la graduatoria stabilita dalla D: alternanza non di una (come accade di solito) ma di due retrocesse dalla D con una squadra di Eccellenza. Se per le prime sette ripescate si è guardato solo il criterio dei punti, per le altre seconde si utilizzeranno gli stessi criteri delle squadre retrocesse dalla Serie D. §Da questo punto di vista il Portogruaro, stando a quanto scritto da Il Gazzettino lo scorso 23 giugno, sarebbe l’unica squadra del lotto a poter contare anche su una squadra feminile con un buon settore giovanile. Per quanto riguarda il Montecchio, stando a indiscrezioni raccolte da calciovicentino lo scorso 4 giugno, c’erano sensazioni positive sul ripescaggio in Serie D. Tuttavia la nuova graduatoria stabilita dalla Lnd, decisamente penalizzante per le squadre di Eccellenza, potrebbe aver complicato la corsa delle due venete.
Un’idea più chiara sui posti che si libereranno si avrà tra luglio e agosto, quando molte società potrebbero saltare liberando posti a cascata verso le categorie inferiori. In mezzo ci sono anche le voci di una possibile riforma che potrebbe coinvolgere la Sere C e la Serie D con conseguenze imprevedibili sul numero di posti vacanti.

Tornando al Treviso, il comunicato n. 77 ha dato anche qualche buona notizia per il settore giovanile, ratificando la promozione nella categoria elite degli Allievi e dei Giovanissimi Under 15 dai rispettivi campionati regionali, conclusi al primo posto dopo il blocco definitivo del campionato. Le due squadre raggiungono la Juniores nel massimo campionato giovanile regionale.

Promozione elite Allievi e Giovanissimi

Doppia promozione in Elite per il Treviso