Inizio del campionato anticipato al 13 settembre

A una settimana dall’ufficializzazione dei gironi è arrivata la conferma sulla data di inizio dei campionati: in Promozione si partirà il 13 settembre, data inizialmente prevista per la prima partita del Trofeo Regione Veneto, che forse si disputerà più avanti in forma ridotta. Confermata, con una settimana di ritardo, l’indiscrezione riportata dal portale tuttocampo lo scorso 18 agosto.
Le quattro vincitrici dei gironi saranno promosse direttamente in Eccellenza, mentre retrocedaranno quattro squadre, due direttamente e due ai play-out. Ora si attendono i calendari, ma la vera incognita sarà il protocollo da seguire. Quello attuale ha portato il Treviso e molte altre squadre ad annullare le amichevoli  programmate; oggi i biancocelesti avrebbero dovuto giocare la prima amichevole con la Primavera del Cittadella, mentre sabato 29 ci sarebbe stato un test con la Robeganese Fulgor Salzano (Eccellenza, girone B). I veneziani hanno programmato un incontro con l’Union Chioggia-Sottomarina.
Qualche giorno fa mister Cunico aveva affrontato il problema in un’intervista raccolta da la tribuna di Treviso: «Non è chiaro il protocollo e il comportamento da tenere: se qualcuno ha la febbre che cosa dobbiamo fare? Se il sabato o la domenica mattina qualcuno sta male, dobbiamo andare a giocare o stiamo a casa? Questo ci può mettere in difficoltà in avvio di campionato, un problema che abbiamo tutti: non cerchiamo alibi, ma gli ostacoli sono oggettivi, li viviamo quotidianamente e mi creano disturbo». E aggiunge: «spero che dal primo settembre ci sia un protocollo diverso: vedo che molte squadre hanno giocato, e questo mi fa un po’ pensare».