Pisa-Treviso: prepartita

Il Treviso si reca a Pisa per la nona giornata di campionato, andando ad affrontare la squadra toscana che non è più certamente la corazzata dello scorso campionato, ma è senz’altro una squadra di tutto rispetto.
Persi Castillo, Kutuzov e Cerci, solo per citare le cessioni principali, il Pisa ha effettuato un mercato oculato, cercando sia di non ridimensionare la squadra sia di buttare un occhio al bilancio.
Sono arrivati Gasparetto e Greco in attacco, che formeranno oggi la coppia titolare, mentre dalla Roma è stato acquistato Alvarez, ala-trequartista con ottime doti offensive.
Ma l’acquisto di grido (e senz’altro quello più incredibile) è stato quello di Alessandro Birindelli, terzino destro classe 1974, pisano di nascita ma da una vita nella Juventus, con la quale ha vinto praticamente tutto, che ha deciso di chiudere la sua carriera nella squadra della sua città.
Il Pisa finora ha disputato un campionato anonimo, ed è in quattordicesima posizione con nove punti.
Sicuramente peggio sta facendo il Treviso, che è penultimo con tre punti, anche se bisogna sempre ricordare che ci sono 4 punti di penalizzazione che gravano sulla squadra di Gotti.
I precedenti sono 14 e sono a favore dei biancoblù: 14 partite disputate, 7 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, mentre a Pisa la supremazia è addirittura schiacciante, visto che in 7 partite disputate il Treviso ne ha persa solamente una, quella dell’anno scorso per 2-0, mentre nelle altre 6 ha conquistato ben 5 vittorie.
Il Treviso si presente oggi a Pisa rinvigorito dalla bella prestazione contro il Parma, ma con assenze pesanti, e cioè quella di Dal Canto e Baccin in difesa (anche se il secondo è stato convocato e potrebbe andare in panchina), Guardalben in porta (al suo posto in panchina il portiere della primavera Leonardo Trazzi), ma soprattutto Guigou, Beghetto e Quadrini.
Il primo non è stato nemmeno convocato, gli altri due si sono allenati a parte durante la settimana e si spera di recuperarli almeno per la panchina.
Il Pisa dovrà fare a meno dello squalificato Braiati, che sarà sostituito da Radovanovic, in prestito dall’Atalanta, Raimondi, Raggio Garibaldi e Degano.

Queste le probabili formazioni:

Pisa (4-4-2)

27 Alfonso

15 Birindelli
32 Viviani
6 Trevisan
16 Zavagno

9 Alvarez
2 Genevier
21 Radovanovic
8 Buzzegoli

30 Gasparetto
23 Greco

Panchina: 1 Morello, 25 Ferri, 26 Feussi, 77 Piccinni, 7 Job, 14 Joelson, 88 Masiero.

Treviso (4-3-2-1)

71 Cordaz

31 Zaninelli
15 Bonucci
6 Scurto
11 Smit

15 Moro
30 Gissi
7 D’Aversa

5 Scaglia
70 Missiroli

14 Musetti

A disposizione: 1 Trazzi, 77 Baccin, 18 Pianu, 21 Quadrini, 88 Foti, 99 Piovaccari, 9 Beghetto.

Calcio d’inizio ore 16.
Per seguire la partita sul forum, cliccate sul titolo di questo post oppure al seguente link: Pisa-Treviso