Il punto sul girone B della Promozione dopo la 14a giornata

Nove Stefani

Il Nove Stefani

Il declino del Sarcedo sembrava aver spianato la strada al quotato Eurocalcio Cassola, ma dopo una settimana in testa i rossoblu hanno deciso di sprecare i regali altrui commettendo un altro testacoda. Dopo la clamorosa sconfitta di Cornedo ecco il testacoda vero e proprio: sconfitta interna per 1-0 contro il Rossano ultimissimo, peggior attacco e peggior difesa del campionato, a secco di vittorie dal 15 settembre, quando i gialloblu piegarono 3-2 il Petra Malo. Una vittoria ottenuta con pieno merito dagli ospiti, più incisivi per tutta la durata della gara anche se vincenti solo grazie a un rigore trasformato dalla stella Nicoletti. Per l’ex capolista a nulla sono valse le sfuriate offensive dei fratelli Dissegna, bloccati da un super… Dissegna. L’estremo difensore ospite è stato insuperabile, specialmente quando dopo il vantaggio dei suoi ha neutralizzato il calcio di rigore di Pontarollo. In testa alla classifica balza la fenomenale Godigese, che liquida con tre gol nel secondo tempo un coriaceo Cornedo. In gol i due cannonieri biancoblu, capitan Marchesan e Floriani, mentre il terzo gol è frutto di una bella punizione di Cazzaro. Unica nota negativa per i castellani il giallo che costerà a Marchesan il big match allo stadio Tenni di Treviso. Chi non approfitta del secondo passo falso dell’Eurocalcio Cassola è il Caldogno Rettorgole, piegato in casa da un redivivo Loreggia. Prestazione volenterosa ma confusionaria da parte dei vicentini, colpiti e affondati dalla doppietta di un cinico Righetto. Prima vittoria per Dorino Anali, che porta i suoi a quota 14, a un punto dalla salvezza diretta. La zona play-off è completata dal Treviso, protagonista del pokerissimo rifilato a un Sarcedo sempre più in crisi. I vicentini non segnano e vincono da cinque partite e sono giunti al 4 ko di fila, e la manita di domenica è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: al termine della gara mister Tessaro si è dimesso lasciando il posto a Piero Stivanello, di cui aveva preso il posto questa estate. Scivolando fuori dalla zona play-off ci si accorge che la classifica è rimasta molto corta. Zitto zitto, pur andando a corrente alternata il favorito (ma per ora deludente) Nove Stefani si ritrova a un punto dalla zona play-off, e a sei dalla capolista Godigese, che peraltro è riuscito a battere fuori casa. Vittoria limpida e meritata per gli uomini di Bobo Sandri, polveri bagnate per il Summania di Calgaro, che rimane capocannoniere del girone B con ampio margine sugli inseguitori. Continua la sua inesorabile risalita pure l’Ambrosiana Trebaseleghe, che batte in rimonta l’incostante Cartigliano e lo appaia in classifica. Decisiva la doppietta di Pavanetto, autore del gol vittoria nei minuti finali del secondo tempo. Rimane in vista dei play-off anche il Mussolente, che a Malo strappa un altro 0-0, l’ottavo pareggio stagionale. Partita con poche occasioni degne di nota, anche se il Petra Malo ha sciupato un gol ormai fatto con bomber Primucci. I nerostellati ritrovano il sest’ultimo posto e la salvezza diretta, ma solo per un punto, visto che a quota 14 ci sono Loreggia, Azzurra Sandrigo e Campigo. I trevigiani, ancora a secco di vittorie in casa, hanno vinto lo scontro salvezza di Sandrigo. Il successo che permette l’aggancio in classifica è meritato, seppur facilitato dall’inferiorità numerica dei padroni di casa, già decimati da molto infortuni.
Domenica si giocherà l’ultima gara del girone di andata. Numerosi i match interessanti, a partire dal derby trevigiano fra Treviso e Godigese. Due squadre in forma, anche se classifica e rose alla mano la favorita sembra proprio la capolista. Ma quello del Tenni non è l’unico big match d’alta quota: il Cartigliano, unica squadra imbattuta in casa, ospiterà il Caldogno Rettorgole, mentre l’Eurocalcio Cassola dopo due sconfitte di fila cercherà il riscatto a Mussolente. In coda il Cornedo ospita il Petra Malo con la speranza di avvicinare ulteriormente la zona salvezza.

RISULTATI 14a GIORNATA

Ambrosiana Trebaseleghe – Cartigliano 2 – 1
Azzurra Sandrigo – Campigo 0 – 2
Caldogno Rettorgole – Loreggia 0 – 2
Eurocalcio Cassola – Rossano 0 – 1
Godigese – Cornedo 3 – 0
Nove Stefani – Summania 2 – 0
Petra Malo – Mussolente 0 – 0
Sarcedo – Treviso 0 – 5

CLASSIFICA

Godigese 28
Eurocalcio Cassola 26
Sarcedo 25
Caldogno Rettorgole 24
Treviso 23
Nove Stefani 22
Ambrosiana Trebaseleghe 21
Cartigliano 21
Mussolente 20
Summania 18
Petra Malo 15
Azzurra Sandrigo 14
Loreggia 14
Campigo 14
Cornedo 11
Rossano 9

15a GIORNATA

Campigo – Nove Stefani
Cartigliano – Caldogno Rettorgole
Cornedo – Petra Malo
Loreggia – Sarcedo
Mussolente – Eurocalcio Cassola
Rossano – Azzurra Sandrigo
Summania – Ambrosiana Trebaseleghe
Treviso – Godigese

STATISTICHE

Miglior attacco: Cartigliano (26).
Miglior difesa: Eurocalcio Cassola, Treviso (8).
Peggior attacco: Campigo (12).
Peggior difesa: Cornedo, Rossano (30).
Miglior differenza reti: Eurocalcio Cassola (+14).
Peggior differenza reti: Rossano (-17).
Imbattibilità interna: Cartigliano.
Squadre con più vittorie: Godigese (9).
Squadre con più sconfitte: Rossano (9).

Squadre con meno vittorie: Cornedo, Rossano (2).

Squadre con meno sconfitte: Eurocalcio Cassola, Mussolente (2).

CLASSIFICA MARCATORI


12 RETI:
Calgaro (Summania)

6 RETI: Pavanetto (Ambrosiana Trebaseleghe), Bellotto (Cornedo), Floriani (Godigese), G, Caciotti (Nove Stefani), Primucci (Petra Malo).

5 RETI: Guiotto (Cornedo), Cirotto, Crestani (Cartigliano), Marchesan (Godigese), Carani, Righetto (Loreggia), Battaglia (Nove Stefani), Quell’Erba, Dal Compare (Treviso).
4 RETI: Panozzo (Caldogno Rettorgole), Pontarollo (Eurocalcio Cassola), Lazzaro (Godigese), Stocco (Loreggia), Rodato (Mussolente), Nicoletti (Rossano).

3 RETI: Sartoretto (Ambrosiana Trebaseleghe), Bertolin, Maita (Azzurra Sandrigo), Piovan, Marcante (Caldogno Rettorgole), Zanotto, Cortese (Cartigliano), Bortoli, Cogo (Eurocalcio Cassola), Lorenzi (Petra Malo), Vassarotto, Fabris (Sarcedo), Simonato (Summania), Vio, La Cagnina (Treviso).

2 RETI: Cappella, Veronese (Ambrosiana Trebaseleghe), Contro, Peruzzo (Azzurra Sandrigo), Libralato (Campigo), Tellatin, Rinfieri (Cartigliano), Marchesini, Nardi (Cornedo), Piazza, Cecchetto, Volpato, Martini (Godigese), Stefanelli (Loreggia), Cornale, Cosma (Mussolente), Foletto, Abrefah (Nove Stefani), Zanella, Clementi, Savio (Petra Malo), Hannioui, Baggio M., Pasquetti (Rossano), Belli (Sarcedo), Livotto. Gnago (Treviso).

1 RETE: Visentin, Zorzetto, Del Bello, Trombetta N., Fenso, Zanella (Ambrosiana Trebaseleghe), Camarà, Di Felice, Cuman, Graziani (Azzurra Sandrigo), Paoli, Casale, Pantic, Rosario (Caldogno Rettorgole), Mattiazzo, Dal Zilio, Muccignato, Bacchin, Pinton, Neculai, Torresan, Marchiori , Contro, De Faveri (Campigo), Trentin, Faresin, Musnoski, Xamin (Cartigliano), Marchesini (Cornedo), Cuman, Battistello, Costiero, Fellegara, Dissegna Mauro, Dissegna Marco (Eurocalcio Cassola), Alberton, Basso, Marconato, Cazzaro (Godigese), Fabrin (Loreggia), Moro, Miotto, Guidolin (Mussolente), A. Caciotti, Covolo, Gallina, Tres (Nove Stefani), Scapellato, Del Giudice, Dal Santo, Zancan (Petra Malo), Samir, Dalla Gasperina, Memewdoski (Rossano), Barbieri, Gheller, Samà (Sarcedo), Petrobelli (Summania), Giuliato, F. Mensah (Treviso).