Discussione:Luca Salgher

Da Forza Treviso Enciclopedia.

fctreviso.it

Da: http://www.fctreviso.it/precedenti/stagione-2010-11/conosciamoli-meglio/180-conosciamoli-meglio-luca-salgher.html

Conosciamoli meglio: Luca Salgher

Creato 04.01.2011 Scritto da administrator01

L'ultimo dei “magnifici 3”, approdato nel mercato invernale in casa biancoceleste, è stato il centrocampista Luca Salgher. Nato a Genova nell'82 da padre veneto e madre friulana, si trasferisce all'età di 7 anni a Talmassons, il paesino natale materno in provincia di Udine dove comincia a prendere confidenza col pallone. Nel 1995 il suo precoce talento viene notato dall'Udinese che lo seleziona per la categoria giovanissimi, dove Luca giocherà per due anni. Poi, passato negli allievi della Donatello Olimpia, celebre vivaio della provincia udinese, viene acquistato dall'Itala San Marco dove a soli diciassette anni fa il suo esordio in serie D. Un bel ricordo ancora oggi per Luca, catapultato da un giorno all'altro dalle categorie giovanili a una serie impegnativa dove, per la prima volta, ha respirato lo stimolante odore della competizione.

Nel 2001 in uno scontro fortuito Luca si procura però la rottura del ginocchio che lo costringerà a stare lontano dei campi per ben 6 mesi. Un peccato perchè in questo periodo erano arrivate anche due chiamate dalla Nazionale under 18 Dilettanti con cui Salgher aveva preso parte a un amichevole nel Togo in Africa. Ricordi indelebili questi che, uniti all'esperienza sui campi di Coverciano, per un 18enne calciatore sono probabilmente il massimo raggiungibile. Ripresosi dall'infortunio Luca, dopo la seconda parte di stagione sulle rive dell'Isonzo, passa alla Manzanese società nella quale rimarrà fino al 2007. Poco dopo il suo arrivo ancora un grave infortunio, stavolta all'altro ginocchio, gli fa perdere metà campionato. Ma Luca non si è perso d'animo: il suo motto è infatti quello di non mollare mai affrontando le difficoltà sempre a testa alta. E cosi tornato in campo ha disputato quattro stagioni al cavallo tra Eccellenza e Serie D prima di essere acquistato dal Pordenone. Con i friulani Luca ha disputato la stagione più felice della sua carriera contribuendo, con i suoi assist, alla vittoria del campionato di Eccellenza. Nel 2008 ecco per Luca si spalancano nuovamente le porte dell'Itala San Marco impegnato nel campionato di Seconda Divisione dove ha come compagno di squadra Daniele Visintin. Dopo la stagione nelle file dei professionisti conclusa con un buon settimo posto, Salgher viene acquistato dal Tamai, nel quale ha giocato in serie D fino a dicembre. La chiamata del Treviso infatti lo ha subito convinto visto il grande blasone della società biancoceleste. Al suo arrivo Luca dice di aver trovato un valido gruppo di compagni sia dentro che fuori dal campo, i quali lo hanno accolto talmente bene da fargli provare la sensazione di fare parte della squadra già da lungo tempo. Parlando di sé Luca si definisce un esterno duttile che ama giocare per la squadra essendo uno uomo assist più che un goleador. La sue caratteristiche più importanti sono la velocità, che può sfruttare sulle fasce, e la generosità tattica vista la capacità di sacrificarsi anche in fase di copertura come mezzala. Per questo motivo Luca non crede particolarmente nell'importanza di un modulo di gioco rispetto ad un altro. “Preferirei il 4-2-3-1 se devo scegliere -ci dice Salgher- ma secondo me nel calcio, più della zona da occupare in campo, contano l'interpretazione del ruolo e la capacità di adattarsi.” Un arrivo in punta di piedi quindi quello di Luca che da subito si è messo a completa disposizione rispetto agli ordini e alla posizione che gli sceglierà in campo Mister Zanin. L'importante per il centrocampista è di “credere sempre in ciò che si fa, cercando di migliorarsi dove possibile”. Per finire, visto il periodo di festività, Salgher ci tiene ad augurare ai suoi nuovi tifosi un 2011 ricco di soddisfazioni, che noi gli ricambiamo con affetto sperando che possa ritagliarsi uno spazio importante nell'undici trevigiano.

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti