Fiorentina-Treviso (24 luglio 2011)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Fiorentina-Treviso 5-1
Competizione:
Amichevoli Stagione: 2011/12
Giornata o turno:
A/R:
Luogo:Stadium.png
Cortina d'Ampezzo, BL
Data:Nuvola apps date.png
domenica 24 luglio 2011
Arbitro:Arbitro fischietto.png
Ros (Tolfo, Forte).
Formazioni
Stemma fiorentina small.png Fiorentina :
(4-3-3)
Neto (1'st Frey), De Silvestri (1'st Romulo), Gamberini (1' st Natali), Felipe (1'st Nastasic), Pasqual (15'st Piccini), Behrami (15'st Papa Waigo), Montolivo (15'st Agyei), Lazzari (1'st Marchionni), Cerci (15'st Matos), Gilardino (15' st Babacar), Jovetic (15'st Ljajic). A disposizione: Lezzerini. Allenatore: Mihajilovic.
Stemma treviso small.png Treviso :
(4-3-1-2)
Sartorello (1'st Zattin); Cernuto, Di Girolamo, Visintin, Beccia; Maracchi, Bandiera, Malacarne (19'st Badalli); Spinosa (26'pt Madiotto 19'st Brunetti); Ferretti (1'st Perna), Gallon (1'st Torromino). A disposizione: Biagini. Allenatore: Zanin.
Note
Gol:Icona Goal.png
26'pt e 43'pt Gilardino; 45'pt Gilardino, 11'st Perna, 31'st Ljajic, 33'st Ljajic.
Ammoniti:Yellow card.png
Espulsi:Red card.png
Angoli:Nuvola apps kmines.png
Recupero:Nuvola apps ktimer.png
Spettatori:Nuvola apps kdmconfig.png
800 circa (circa un centinaio i sostenitori dalla Marca).
Meteo:Nuvola apps kweather.png
Clima invernale, campo in ottime condizioni.
Varie:Nuvola apps package editors.png

Fiorentina-Treviso è una amichevole estiva delle Amichevoli 2011/12, giocata domenica 24 luglio 2011.

Indice

Introduzione

Una amichevole di lusso in questa estate che segna il ritorno dei biancocelesti nel calcio professionistico. Avversaria la Fiorentina di Mihajlovic, che ha terminato al 9° posto l'ultimo campionato di serie A 2010/11. Per quanto riguarda il ritiro è ancora valida la data del 20 luglio per il ritrovo a Treviso. Dunque il viaggio verso Longarone dove si svolgerà la prima parte del ritiro fino al 2 agosto. L'incontro si disputerà domenica 24 luglio al Centro Sportivo di Fiames di Cortina d'Ampezzo, con inizio alle ore 17.30; costo del biglietto 10 euro (ingresso gratuito per i bambini sotto i 6 anni).

Precedenti

Treviso e Fiorentina nella loro storia si sono incontrati per 4 volte, ovvero nella stagione 2003/2004 in serie B (2-0 per i viola l'andata al Franchi, 0-0 il ritorno al Tenni) e nella stagione 2005/2006 in serie A (doppia vittoria della Fiorentina, con un 1-0 a Firenze e un 3-1 a Treviso).

La partita

Nella prestigiosa amichevole giocata al centro sportivo "Antonella De Rigo" di Fiames, a Cortina d'Ampezzo, il Treviso subisce il pokerissimo della Fiorentina di Sinisa Mijhajlovic. Nel primo tempo i toscani si portano sul 3-0 con una tripletta di Alberto Gilardino. Nella ripresa, nel suo momento migliore, il Treviso accorcia con un gol di Perna, che "battezza" la nuova stagione con una rete rocambolesca, ma nata da una bella azione dei biancocelesti. Un errore del portiere Zattin spalanca le porte al poker di Ljajic, che dopo pochi minuti realizza la propria doppietta personale e chiude il risultato sul 5-1. La cronaca. I "padroni di casa" della Fiorentina si presentano con la formazione titolare, con il neoacquisto Lazzari in campo dal primo minuto, Gamberini e Felice al centro della difesa con davanti il tridente Cerci-Gilardino-Jovetic. Il Treviso è un cantiere aperto, la rosa è ancora incompleta, e per questa prima amichevole non sono disponibili Paoli (problemi a una caviglia) e Cherillo (tonsillite).In attesa di un regista, Zanin affida il centrocampo a Bandiera affiancato da Maracchi e Malacarne. Spinosa si posiziona dietro le punte Ferretti e Gallon, mentre in difesa debuttano Di Girolamo e Beccia.

Cronaca

Partono forte i gigliati, che al 1' hanno la prima occasione del match: sugli sviluppi di un calcio d'angolo colpo di testa di Gamberini, palla sopra la traversa. Al 5' lancio di Bandiera, De Silvestri si appoggia a Ferretti che frana in area e reclama il calcio di rigore, ma l'arbitro lascia correre. Al 6' Bandiera prova il tiro da fuori area, ma la palla finisce abbondantemente fuori. Al 13' la Viola si fa vedere con Montolivo. Il fantasista (ancora una volta contestato dai proprio tifosi) recupera palla a centrocampo, salta Bandiera e parte in solitaria verso l'area trevigiana, e dopo aver aggirato Visintin fa partire un potente destro che sfiora l'incrocio dei pali. Al 12' bella azione sull'asse Lazzari-Jovetic, il talento montenegrino va sul fondo e mette in mezzo dove Behrami raccoglie e conclude al volo, ma Sartorello blocca. Al 15' bel cross di Lazzari che trova Gamberini solo in area, ma il colpo di testa del difensore è troppo debole. Al 17' Malacarne si guadagna un punizione al limite dall'area, ma l'esecuzione di Beccia è da dimenticare. Al 26' arriva il vantaggio della Viola: affondo di Cerci sulla destra, passaggio filtrante per Behrami, che giunto sul fondo vede Gilardino solo in area: per il bomber biellese è un gioco da ragazzi infilare un incolpevole Sartorello. Al 26' ci prova Jovetic con un bel tiro rasoterra che finisce fuori di poco alla sinistra di Sartorello. Al 32' bel tiro di Jovetic, Sartorello controlla la palla uscire. Al 37' va in gol Cerci su suggerimento di Gilardino, ma il fantasista scuola Roma è in offside. Al 43' arriva il raddoppio: magia di Behrami per Jovetic, Sartorello si supera sulla prima conclusione del montenegrino, che recupera palla e serve Gilardino: piatto mancino e 2-0. Due minuti arriva la tripletta del Gila, e ancora una volta è Behrami a illuminare la scena con un lancio perfetto che scavalca la difesa, dove Visintin e Di Girolamo toppano la tattica del fuorigioco. Sartorello tarda ad uscire e Gilardino lo salta con facilità insaccando da posizione defilata. Si va negli spogliatoi sul 3-0 con Gilardino protagonista assoluto.

Perna festeggiato dai compagni al momento del gol

Nella ripresa molti cambi soprattutto tra le fila della Fiorentina. Dopo pochi minuti Montolivo ci prova con un tiro da fuori area, ma la conclusione, debole e centrale, viene bloccata dal neoentrato Zattin. Al 7' insidiosa punizione di Jovetic dalla sinistra viene intercettata dalla barriera e per poco non beffa Zattin. Ma all'11' arriva la prima gioia della stagione, in un momento in cui il Treviso dimostra di aver guadagnato campo: cross velenoso di Beccia dalla sinistra, la palla arriva a Perna che con un fortunoso rimpallo beffa Gamberini e Frey. Un gol sicuramente meritato per un Treviso generosissimo. Poco dopo Jovetic ci riprova con un destro dal vertice sinistro dell'area, ma Zattin para facilmente. Al 16' Ljajic pesca il neo entrato Papa Waigo che ci prova al volo, ma la conclusione è troppo debole. Il Treviso si fa vedere in avanti in due occasioni, con Maracchi e Perna, ma in entrambi i casi i due si trovano troppo soli e vengono stoppati dalla difesa viola. E così al 31' arriva il poker dei gigliati: su un cross dalla sinistra Zattin esce ma si fa sfuggire la palla, Ljajic la riprende e dopo essersi liberato insacca. Due minuti dopo altro pasticcio, con Visintin che nel tentativo di rinviare viene stoppato dallo stesso Spinosa. Babacar raccoglie la palla e appoggia per Ljajic che di piatto destro realizza la sua doppietta personale. Al 40' Zattin si riscatta ipnotizzando e neutralizzando Matos, trovatosi solo di fronte a lui. La partita si avvia verso la fine senza ulteriori sussulti.

Commento

Per il Treviso una "manita" al debutto contro una squadra di Serie A, tre categorie di differenza rispetto alla Lega Pro Seconda Divisione che vedrà i biancocelesti debuttare il prossimo 4 settembre. Il Treviso, un cantiere aperto, a corto di organico e alla ricerca di un regista che possa disegnare le giuste geometrie, ha disputato una buona gara a cospetto di una big del calcio italiano. Un risultato, quello di oggi, forse troppo punitivo, specialmente se si pensa al modo in cui sono arrivati i due gol di Ljajic. Ma oggi è stata comunque un grande giornata per i tifosi biancocelesti giunti a Cortina d'Ampezzo in un clima quasi invernale. Anche se per un'amichevole, oggi si è respirata aria di grande calcio dopo due anni passati, con orgoglio e passione, nei campi dell'Eccellenza e della Serie D.

Interviste

Il capitano Visintin

Al termine della partita amichevole con la Fiorentina (il match verrà trasmesso integralmente questa sera, dalle ore 20.45 circa, da Treviso Uno, canale 665 del digitale terrestre), emerge una moderata soddisfazione da parte dei protagonisti, a cominciare da mister Diego Zanin. che dopo nemmeno una settimana di allenamenti non poteva aspettarsi di più. A Il Gazzettino di Treviso il tecnico ha analizzato la prestazione dei suoi, esprimendo la propria soddisfazione per il lavoro fatto in questa prima settimana di ritiro a Longarone e messo in pratica in un test proibitivo: "Il ritiro serve a migliorare le capacità, a trovare una sintonia, a mischiare i nuovi arrivati con chi componeva già l'ossatura della squadra. C'è voglia di fare, lo vedo negli occhi dei ragazzi".

Anche da La Tribuna di Treviso emerge un Zattin soddisfatto per la prestazione del Treviso, ma dall'altra parte il tecnico di San Stino non nasconde la preoccupazione per un organico troppo ristretto a poco più di un mese dall'inizio del campionato: "I gol, alcuni anche evitabili, sono arrivati quasi tutti a causa di piccoli cali di concentrazione, ci abbiamo messo un po' di cattiveria in meno, ma non mi preoccupo. Mi bastava vedere la compattezza e l'organizzazione del gruppo, che sono già a buon punto. È che siamo in pochi: Biagini era in panca per far numero, Cherillo e Paoli sono out, c'era aggregato Badalli, un centrocampista svizzero del Canton Ticino".

Ha avuto molto da fare capitan Daniele Visintin, che con i compagni di reparto ha fatto il massimo per contenere Gilardino (affrontato ai tempi delle giovanili) e compagni. Ecco il suo punto di vista per Il Gazzettino: "Stiamo facendo bene, la squadra si deve unire. Ci dobbiamo conoscere. È normale essere un po' appesantiti e affaticati. Però anche contro la Fiorentina si sono viste buone cose. Dobbiamo fare più movimento, tenere più la palla, come vuole il tecnico". Il difensore esprime il proprio punto di vista anche sugli avversari: "Sono una formazione impressionante, la differenza era scontata. Hanno una capacità di movimento incredibile. Per noi è sempre un piacere giocare, aver la possibilità di sfidare una squadra del genere. Però dobbiamo pensare alla nostra categoria e ai nostri obiettivi. Il ritiro serve a questo".

Ai microfoni di Treviso Uno è apparso soddisfatto anche il presidente Corvezzo: "Riuscire a fare questi tipi di amichevoli in questo periodo del campionato, è una soddisfazione per noi, per Treviso, per la città, e soprattutto in prospettiva del rilancio dell'immagine del Treviso nel mondo del calcio nazionale". Di certo il Treviso ha raggiunto l'obiettivo che il presidente si era prefissato in una conferenza stampa di qualche settimana fa: segnare almeno un gol alla Fiorentina.

Collegamenti esterni

Note


Riepilogo partite stagionali

Treviso Football Club - Partite 2011/12
Campionato di Seconda Divisione (girone A)

(1) Poggibonsi-Treviso • (2) Treviso-Savona • (3) Treviso-San Marino • (4) Renate-Treviso • (5) Treviso-Borgo a Buggiano • (6) Valenzana-Treviso • (7) Treviso-Pro Patria • (8) Alessandria-Treviso • (9) Treviso-Mantova • (10) Casale-Treviso • (11) Treviso-Rimini • (12) Bellaria Igea Marina-Treviso • (13) Treviso-Lecco • (14) Giacomense-Treviso • (15) Treviso-Santarcangelo • (16) Sambonifacese-Treviso • (17) Treviso-Cuneo • (18) Virtus Entella-Treviso • (19) Treviso-Montichiari • (20) Treviso-Poggibonsi • (21) Savona-Treviso • (22) San Marino-Treviso • (23) Treviso-Renate • (24) Borgo a Buggiano-Treviso • (25) Treviso-Valenzana • (26) Pro Patria-Treviso • (27) Treviso-Alessandria • (28) Mantova-Treviso • (29) Treviso-Casale • (30) Rimini-Treviso • (31) Treviso-Bellaria Igea Marina • (32) Lecco-Treviso • (33) Treviso-Giacomense • (34) Santarcangelo-Treviso • (35) Treviso-Sambonifacese • (36) Cuneo-Treviso • (37) Treviso-Virtus Entella • (38) Montichiari-Treviso

Supercoppa di Seconda Divisione

Treviso-PerugiaPerugia-Treviso

Coppa Italia Lega Pro

Spal-TrevisoTreviso-BassanoGiacomense-TrevisoTreviso-RiminiTreviso-TriestinaTreviso-Carpi

Amichevoli

Fiorentina-TrevisoLongarone-TrevisoCagliari-TrevisoConegliano-TrevisoTreviso-GISS

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti