Real Martellago-Treviso (7 febbraio 2016)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Campionato
Real Martellago 0
Treviso 1
Tabellino
Competizione Nuvola apps package editors.png Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2015/16
Giornata o turno Nuvola apps package editors.png 20ª giornata Andata
Luogo Stadium.png Martellago
Data Nuvola apps date.png domenica 7 febbraio 2016
Arbitro Arbitro fischietto.png Daniele Sbardella di Belluno (Marco Bonello di Este, Paolo Brunzin di Portogruaro).
Formazioni
Stemma small.png Real Martellago  Baldan, Bello (Polacco 1’st), Molin, Giubilato, Toso, Zugno, Da Lio, Minio (Vianello 3’st), Gemelli, Ciullo (De Tuoni 27’st), Di Lalla. A disposizione: Cestaro, Fabbri, Riello, Canaj. Allenatore: Vianello.
Stemma treviso small.png Treviso  Schincariol, Prosdocimi, Furlan, Mastellotto, Giovannini, Bellotto, Biondo, Casella (Granati 48’st), Cattelan, Di Salvo (Sagui 15’st), Moretto (Furlanetto 8’st). A diposizione: Gottardi, Donè, Moretti. Allenatore: Ottoni.
Note
Gol Icona Goal.png Cattelan 21’st.
Ammoniti Yellow card.png Vianello 5'st; Biondo 33'pt, Furlanetto 13'st.
Espulsi Red card.png -
Angoli Nuvola apps kmines.png 3-1 per il Martellago.
Recupero Nuvola apps ktimer.png
Spettatori Nuvola apps kdmconfig.png
Meteo Nuvola apps kweather.png
Varie Nuvola apps package editors.png

Real Martellago-Treviso è la 20ª giornata (5ª giornata del girone di ritorno) del Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2015/16, giocata a Martellago domenica 7 febbraio 2016 alle ore 15.00.

Indice

Introduzione

Dopo la trasferta a Sedico solo gioie per noi. In successione Liapiave in casa nostra, Vittorio Falmec in trasferta e Saonara Villatora da noi, 8 goal fatti e 2 subiti. Miglior attacco del campionato.

La prossima giornata vedrà affrontarsi le prime 6 squadre della classifica in 3 match che potrebbero cambiare il volto del campionato.

Cominciando ad analizzare la nostra partita andremo in provincia di Venezia per la seconda volta in stagione a far visita al Real Martellago. Come suggerisce il nome è la squadra di Martellago comune con poco più di 20000 abitanti e si trova in linea d’aria a meno di 10 km a sud di Zero Branco poco più in la della provincia di Treviso. È una neopromossa reduce da un campionato di promozione pazzesco con 80 punti raccolti su 90 disponibili e quest’anno in eccellenza non sta affatto deludendo con attualmente un ottimo quinto posto. Sarà una sfida che vedrà opposte 2 squadre reduci da ottime partite: da una parte un Real Martellago capace di infliggere nel padovano un 1-4 alla capolista diventando la prima squadra a sconfiggerla in casa loro, dall’altra un Treviso che si presenta con 3 goal inflitti alla miglior difesa del campionato e un tris di vittorie di tutto rispetto.

I veneziani in casa non sono invincibili infatti hanno perso ben 2 volte per 0-4 contro Istrana e Vigontina e una volta per 0-1 contro il San Donà 1922. In ogni caso una partita non facile contro una squadra che comunque è quinta in classifica a 30 punti e che all’andata siamo riusciti a battere all’ultimo faticando moltissimo. Senza fare inutili conti superflui è sufficiente dire che possiamo batterli e un’altra vittoria ci porterebbe almeno una di queste 3 cose: il secondo posto, qualche altro punto rosicchiato alla vetta oppure un ulteriore consolidamento del terzo posto. Questo accadrebbe anche grazie agli altri 2 scontri d’alta classifica: Liapiave-Istrana scontro tra seconda e sesta e il big match di giornata che vedrà affrontarsi San Donà 1922 e Vigontina rispettivamente quarta e prima del campionato.

La partita

Basta un tap-in di Cattelan a metà secondo tempo per permettere al Treviso di fare il colpaccio al Comunale di Martellago e portare a 2 i punti di distacco dalla capolista Vigontina, sconfitta nello scontro diretto a San Donà per 1-0.

Defezione importantissima per mister Ottoni nelle vicinanze della partita: Zanardo non ce la fa (botta presa in settimana) e si accomoda in tribuna. Al suo posto, a far coppia con Moretto in avanti, scelto Cattelan. Si gioca in un clima veramente freddo, con pioggia e vento a farla da padrone.

Nel primo tempo la partita è bloccata e le occasioni latitano: la migliore per il Treviso è un tiro-cross dalla sinistra Di Salvo bloccato a terra da Baldan, mentre per il Martellago clamorosa palla gol capitata sui piedi di Toso, che non riesce a ricevere per un soffio un assist su punizione di Minio da ottima posizione. In questa prima frazione però è il Martellago a farsi preferire come possesso palla e come intensità. Pagheranno questo sforzo nel secondo tempo? Quanto basta, ci verrebbe da dire ora.

Ad inizio ripresa infatti è il Treviso a fare la partita e dopo un’occasionissima capitata sui piedi di Moretto (che non riesce a segnare per la terza domenica di fila, ma sicuramente sarà soddisfatto comunque), che in diagonale prova a infilare sotto le gambe Baldan, ma l’estremo difensore gialloblù è reattivo nel deviare in angolo. Il Treviso passa al 22′: percussione centrale di Mastellotto, tiro di punta per sorprendere Baldan che respinge lateralmente; sul pallone si avventa Catellan che di destro a porta vuota fa esplodere letteralmente il “settore ospiti” gremito dai numerosi tifosi biancocelesti scesi a Martellago. A questo punto arriva la prevedibile reazione del Martellago che nell’ultimo quarto d’ora schiaccia letteralmente il Treviso nella sua metà campo. Occasionissima prima per De Tuoni che non riesce a deviare in rete di testa un tiro-cross dalla destra; poi nel recupero Vianello sfiora il gol dell’ex, con un diagonale pericolosissimo che fa la barba al palo.

Finisce con i giocatori del Treviso nuovamente in festa sotto la curva, ma non prima di essersi uniti in un abbraccio collettivo a metà campo: quello che sembra è che Ottoni oltre aver dato una fisionimia tecnico-tattica a questa squadra, ha creato un gruppo di giocatori molto unito che stanno scalando la classifica e sarà difficile da battere per tutte le restanti 10 squadre che il Treviso affronterà in questo ultimo terzo di campionato. Non è un caso che Cattelan, che non segnava da inizio dicembre e che con l’arrivo di Zanardo era finito nel dimenticatoio, abbia firmato una vittoria veramente d’oro e che potrebbe dare ulteriore fiducia a questa squadra. Grazie a questa vittoria e al contemporaneo pareggio del Liapiave contro l’Istrana, inoltre, il Treviso è salito al secondo posto in classifica in coabitazione con la corazzata San Donà.

Galleria

Riepilogo 20ª giornata

Risultati Classifica Prossimo turno
  • Cornuda Crocetta 1920-Godigese 1-1
  • Eclisse Carenipievigina-Feltreseprealpi 3-0
  • Fc Union Pro-Union San Giorgio Sedico 1-1
  • Liapiave-Calcio Istrana 1964 1-1
  • Real Martellago-Treviso 0-1
  • Sandonà 1922-Vigontina Calcio 1-0
  • Union Qdp-F. C. Nervesa 1-2
  • Vittorio Falmec S. M. Colle-Calcio Saonara Villatora 0-1
  1. Vigontina Calcio 36
  2. Treviso 34
  3. Sandonà 1922 34
  4. Liapiave 33
  5. Real Martellago 30
  6. Eclisse Carenipievigina 29
  7. Calcio Istrana 1964 29
  8. F. C. Nervesa 28
  9. Calcio Saonara Villatora 28
  10. Union Qdp 26
  11. Cornuda Crocetta 1920 24
  12. Union San Giorgio Sedico 23
  13. Fc Union Pro 23
  14. Vittorio Falmec S. M. Colle 20
  15. Godigese 18
  16. Feltreseprealpi 11
  • Calcio Istrana 1964-Union Qdp
  • Calcio Saonara Villatora-Liapiave
  • F. C. Nervesa-Sandonà 1922
  • Feltreseprealpi-Real Martellago
  • Godigese-Eclisse Carenipievigina
  • Treviso-Fc Union Pro
  • Union San Giorgio Sedico-Vittorio Falmec S. M. Colle
  • Vigontina Calcio-Cornuda Crocetta 1920

Collegamenti esterni

Note


Riepilogo partite stagionali

A.C.D. Treviso - Partite 2015/16
Campionato di Eccellenza Veneto (girone B)

(1) Treviso-Union San Giorgio Sedico • (2) Liapiave-Treviso • (3) Treviso-Vittorio Falmec • (4) Saonara Villatora-Treviso • (5) Treviso-Real Martellago • (6) Union Pro Mogliano Preganziol-Treviso • (7) Treviso-Cornuda Crocetta • (8) Eclisse Careni Pievigina-Treviso • (9) Treviso-Union QDP • (10) Sandona 1922-Treviso • (11) Treviso-Nervesa • (12) Istrana-Treviso • (13) Treviso-Vigontina • (14) Feltreseprealpi-Treviso • (15) Treviso-Godigese • (16) Union San Giorgio Sedico-Treviso • (17) Treviso-Liapiave • (18) Vittorio Falmec-Treviso • (19) Treviso-Saonara Villatora • (20) Real Martellago-Treviso • (21) Treviso-Union Pro Mogliano Preganziol • (22) Cornuda Crocetta-Treviso • (23) Treviso-Eclisse Careni Pievigina • (24) Union QDP-Treviso • (25) Treviso-Sandona 1922 • (26) Nervesa-Treviso • (27) Treviso-Istrana • (28) Vigontina-Treviso • (29) Treviso-Feltreseprealpi • (30) Godigese-Treviso
Play-off: Treviso-LiapiaveTreviso-Sandona 1922

Coppa Italia Dilettanti

Nervesa-TrevisoTreviso-IstranaLiapiave-Treviso

Amichevoli

Belluno-TrevisoUnion San Giorgio Sedico-TrevisoTreviso-GiorgioneTreviso-ConeglianoTreviso-Vittorio FalmecTreviso-Union Vi.Po.Treviso-Portomansuè

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti