Reggiana-Treviso (12 maggio 2013)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Reggiana-Treviso 0-1
Competizione:
Campionato di Prima Divisione (girone A) Stagione: 2012/13
Giornata o turno:
trentaquattresima giornata A/R: Andata
Luogo:Stadium.png
Reggio Emilia
Data:Nuvola apps date.png
domenica 12 maggio 2013
Arbitro:Arbitro fischietto.png
Daniele Martinelli di Roma (Ernetti, Atta Alla).
Formazioni
Stemma reggiana small.png Reggiana :
(4-4-2)
Bellucci; Aya, Bani, Mei (22'st Marcheggiani), Arati; Ferrara (37'st Scappi), Cavalieri, Bovi (27'st Viapana), Iraci; Sprocati, Bonvissuto. A disposizione: Simonazzi, Oliomarini, Antonelli, Monnolo. Allenatore: Zauli.
Stemma treviso small.png Treviso :
(4-3-3)
Merlano; Videtta, Di Girolamo, Stendardo, Beccia; Burato, Spinosa (42'st Esposito), Piccioni; Kyeremateng, Picone (28'st Strizzolo), Madiotto (27'st Semenzato). A disposizione: Tonozzi, Semenzato, Tarantino, Allegretti, Dal Compare. Allenatore: Bosi.
Note
Gol:Icona Goal.png
11' Madiotto (rig.).
Ammoniti:Yellow card.png
Cavalieri, Ferrara, Bonvissuto, Strizzolo.
Espulsi:Red card.png
-
Angoli:Nuvola apps kmines.png
Recupero:Nuvola apps ktimer.png
Spettatori:Nuvola apps kdmconfig.png
Meteo:Nuvola apps kweather.png
Varie:Nuvola apps package editors.png

Reggiana-Treviso è la trentaquattresima giornata (diciasettesima giornata del girone di ritorno) del Campionato di Prima Divisione (girone A) 2012/13, giocata domenica 12 maggio 2013.

Indice

Introduzione

Il possibile "biscotto"

Domenica ospitate la Tritium che ha bisogno di un punto per evitare la retrocessione diretta, quello stesso punto che vi serve per garantirvi i playoff: insomma perché farsi del male?

«In teoria è così e probabilmente dovremo stare molto accorti senza avere un atteggiamento iperoffensivo».

La risposta è di Stefano Vecchi, mister del Sudtirol, intervistato dal quotidiano locale Alto Adige sull’ultima sfida di campionato[1]. SudTirol-Tritium è una gara decisiva per stabilire la griglia play-off e e il penultimo posto in classifica, l’ultimo utile per i play-out. Partiamo dall’alto: gli altoatesini con un punto sono certi dei playoff e del quarto posto: il pari li farebbe salire a quota 50, appaiando la Virtus Entella, che riposa e ha gli scontri diretti sfavorevoli (1-1 a Chiavari e sconfitta per 3-0 a Bolzano). Anche alla Tritium, che sta agli antipodi della graduatoria, basta un pari, avendo gli scontri diretti favorevoli con il Treviso (2-0 a Monza e 1-1 al Tenni), sotto di due punti anche grazie al solito -1 rimediato in estate per la grana della fidejussione. Eppure, l’Alto Adige avrebbe tutto l’interesse a vincere al Druso, dove ha uno dei rendimenti migliori di tutto il girone: facendo bottino pieno potrebbe anche soffiare il terzo posto al Carpi, che domenica sfiderà il Como ancora in lotta per la salvezza diretta. Ma mister Vecchi sembra già essersi messo il cuore in pace: «ovviamente sarebbe stato meglio arrivare terzi per poter giocare eventualmente su due pareggi ma sicuramente è un bene evitare pugliesi e siciliani», ha dichiarato nell’intervista all’Alto Adige. Impossibile, di fronte a queste dichiarazioni un po’ avventate, non cedere all’italianissimo sospetto del biscottone. Il passato di Vecchi, peraltro, rafforza i soliti cattivi pensieri, visto che il mister dei biancorossi è l’artefice della doppia promozione che tra il 2009 e il 2011 ha catapultato la piccola Tritium dalla Serie D alla Prima divisione.

In questi giorni la notizia del possibile biscotto ha trovato spazio anche sulle pagine di nostri quotidiani locali come La Tribuna di Treviso, tanto che la gara sarebbe già stata segnalata alla Lega Pro per la sua delicatezza. Certo, questi discorsi potrebbero rivelarsi inutili domenica sera, magari dopo una non vittoria del Treviso. I biancocelesti, peraltro, sono tornati in corsa grazie al 3-0 contro una Feralpì Salò arrivata al Tenni in modalità gita pre-estiva, e domenica troveranno una Reggiana che, nonostante una posizione di classifica ormai certa, cinque giorni fa ha sfiorato il colpaccio in casa della capolista Trapani. Una sfida decisiva, anche se dal sapore diverso da quella che, esattamente dieci anni fa, proprio al Giglio di Reggio Emilia, aveva permesso al Treviso di conquistare con due giornate d’anticipo la promozione in Serie B.

Il prepartita

Si gioca a Reggio Emilia l’ultima partita della stagione per il Treviso, alla caccia disperata dei 3 punti per cercare di agganciare l’ultimo treno utile per i play-out; a dire il vero non basta una vittoria ai biancocelesti, visto che se il Tritium uscirà indenne dal Druso di Bolzano, per i biancocelesti ci sarà automaticamente il ritorno in quarta serie. Abbiamo già ampiamente parlato con il precedente articolo della partita di Bolzano, con questo pre-partita ci limiteremo a parlare di Reggiana-Treviso.

Che avversario troverà domani il Treviso allo Stadio Città del Tricolore? Non è facile dirlo. La Reggiana è già sicura non solo della post-season, ma anche della sua posizione in classifica, ovvero terz’ultima. I granata affronteranno quindi una tra Portogruaro, Como e Cuneo, con i veneziani favoriti visto che attualmente sono al quart’ultimo posto. Nell’ultima giornata la Reggiana è andato a cogliere un prestigioso quanto inutile pareggio in casa della capolista Trapani (2-2), cullando per diversi minuti il sogno del colpaccio. All’andata finì 2-1 per il Treviso, nella prima delle 3 affermazioni stagionali per gli uomini dell’allora tecnico Ruotolo.

Nei biancocelesti l’unico assente sarà Fortunato, che sconterà l’ultima giornata di squalifica. Nella Reggiana squalificato Parola, assenti per infortunio Alessi, Matteini, Zanetti, Rossi, Panizzi e Zini.

La partita

E’ arrivata la prima vittoria esterna stagionale, ma una vittoria triste: il Treviso, dopo appena un anno di C1, ritorna mestamente in quarta serie. Purtroppo non sono arrivate buone notizie da Bolzano, dove l’Alto Adige non è riuscito a battere il Tritium nonostante una vittoria avrebbe garantito loro il terzo posto e quindi il vantaggio del fattore casalingo nella gara di ritorno della semifinale play-off. Al Treviso non resta che recitare il mea-culpa per una stagione disastrosa a partire proprio dal mercato estivo, che ha visto stravolgere una squadra meravigliosa come quella dell’anno scorso.

Galleria

Multimedia

Riepilogo 34ª giornata

Risultati Classifica Verdetti
  • Albinoleffe-Lecce 2-1 (2′ Bogliacino (LE), 60′ Girasole (AL), 75′ Pesenti (AL))
  • Alto Adige-Tritium 0-0
  • Carpi-Como 1-2 (32′ Della Rocca su rig. (CA), 58′ Schiavino (CO), 73′ Donnarumma A. (CO))
  • Cremonese-Trapani 3-4 (3′ Minelli (CR), 7′, 20 e 90′ Mancosu (TP), 27′ Le Noci (CR), 30 Abate (TP), 41′ Nizzetto (CR))
  • Feralpisalò-Cuneo 3-1 (19′ Montella su rig. (FS), 27′ Di Quinzio (CN), 75′ e 84′ Bracaletti (FS))
  • Lumezzane-San Marino 2-0 (54′ Baraye, 77′ Marcolini)
  • Pavia-Portogruaro 2-3 (48′ Romero (PV), 54′ Cunico su rig. (PO), 57′ Altinier (PO), 62′ Pondaco (PO), 70′ Mangiarotti (PV))
  • Reggiana-Treviso 0-1 (11′ Madiotto su rig.)

Riposa: Virtus Entella

  1. Trapani 64 punti
  2. Lecce 61
  3. Carpi 51
  4. Alto Adige 50
  5. Virtus Entella 50
  6. Albinoleffe 47
  7. Cremonese 46
  8. Lumezzane 43
  9. Feralpisalò 43
  10. San Marino 43
  11. Pavia 40
  12. Como 38
  13. Portogruaro 37
  14. Cuneo 35
  15. Reggiana 29
  16. Tritium 20
  17. Treviso 20
  • Trapani promosso in serie B.
  • Lecce-Virtus Entella e Carpi-Alto Adige semifinali play-off.
  • Trapani, Lecce, Carpi, Alto Adige, Virtus Entella, Albinoleffe, Cremonese, Lumezzane e Feralpisalò qualificate alla Tim Cup 2013/2014.
  • Portogruaro-Tritium e Cuneo-Reggiana play-out.
  • Treviso retrocesso in serie C2.

Collegamenti esterni

Note

  1. Intervista "PARLA MISTER VECCHI"

Riepilogo partite stagionali

Treviso Football Club - Partite 2012/13
Campionato di Prima Divisione (girone A)

(1) Treviso-Cuneo • (2) Virtus Entella-Treviso • (3) Trapani-Treviso • (4) Treviso-Lecce • (5) Albinoleffe-Treviso • (6) Treviso-Portogruaro • (7) Cremonese-Treviso • (8) Treviso-Sudtirol Alto Adige • (9) Pavia-Treviso • (10) Treviso-San Marino • (11) Carpi-Treviso • (12) Treviso-Como • (13) Tritium-Treviso • (14) Riposo • (15) Treviso-Lumezzane • (16) Feralpi Salò-Treviso • (17) Treviso-Reggiana • (18) Cuneo-Treviso • (19) Treviso-Virtus Entella • (20) Treviso-Trapani • (21) Lecce-Treviso • (22) Treviso-Albinoleffe • (23) Portogruaro-Treviso • (24) Treviso-Cremonese • (25) Sudtirol Alto Adige-Treviso • (26) Treviso-Pavia • (27) San Marino-Treviso • (28) Treviso-Carpi • (29) Como-Treviso • (30) Treviso-Tritium • (31) Riposo • (32) Lumezzane-Treviso • (33) Treviso-Feralpi Salò • (34) Reggiana-Treviso

Coccarda Coppa Italia.png Coppa Italia Tim Cup

Sorrento-Treviso

Coppa Italia Lega Pro

Treviso-Bassano Virtus

Amichevoli

Treviso-SileaRappresentativa Longarone-TrevisoTreviso-Real Vicenza V.S.Pordenone-TrevisoTreviso/A-Treviso/BUnion Quinto-TrevisoTreviso-Rovere SartoratoTreviso-Bagni di Lucca

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti