Sandona 1922-Treviso (8 novembre 2015)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Campionato
Sandona 1922 0
Treviso 1
Tabellino
Competizione Nuvola apps package editors.png Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2015/16
Giornata o turno Nuvola apps package editors.png 10ª giornata Ritorno
Luogo Stadium.png Stadio Verino Zanutto di San Donà di Piave, VE
Data Nuvola apps date.png domenica 8 novembre 2015
Arbitro Arbitro fischietto.png Gandolfo di Brà.
Formazioni
Stemma sandona small.png Sandona 1922  4-3-3 Saltarel; Ballarin, Andreoli, Ton, Zamuner (st 16′ Castellano); Costantini, Yarboye (st 35′ Wajnsztejn), Di Prisco; Carbonetti (st 16′ De Freitas), Pedrozo, Da Silva. A disposizione: D’Este, Vivan, Traine, Mone. Allenatore: Andretta.
Stemma treviso small.png Treviso  4-4-1-1 Schincariol; Prosdocimi, Giovannini, Bellotto, Furlan; Biondo, Antoniol, Moretti, Di Salvo; Furlanetto (st ‘ 28 Cattelan); Moretto (st 42’ Lovisotto). A disposizione: Gottardi, Orfino, Sagui, Antonioli, Granati. Allenatore: Ottoni.
Note
Gol Icona Goal.png pt 42′ Prosdocimi.
Ammoniti Yellow card.png Furlan, Bellotto, Carbonetti, Giovannini, Pedrozo, Moretti, Zamuner, Furlanetto, Cattelan.
Espulsi Red card.png -
Angoli Nuvola apps kmines.png 7-4 per il San Donà.
Recupero Nuvola apps ktimer.png 2'+5'.
Spettatori Nuvola apps kdmconfig.png 300.
Meteo Nuvola apps kweather.png Giornata autunnale molto calda. Terreno di gioco in buone condizioni.
Varie Nuvola apps package editors.png Allontanato al 45’ pt mister Andretta per proteste.

Sandona 1922-Treviso è la 10ª giornata del Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2015/16, giocata presso lo stadio Verino Zanutto di San Donà di Piave domenica 8 novembre 2015 alle ore 14.30.

Indice

La partita

Il Treviso è finalmente tornato alla vittoria. Ci è voluto quasi un mese ma ce l’ha fatta. Non date per scontato nulla, non era per niente una trasferta facile. Vuoi perché il Treviso a San Donà in campionato da vent’anni (1995-96 in C2, sempre 0-1), anche se a dire il vero il San Donà affrontato oggi è l’ex Passarella, mentre il San Donà seguito dalla tifoseria storica milita ora in Seconda Categoria. Non inganni la classifica: il San Donà è probabilmente la più grossa delusione di questo inizio di stagione. Squadra costruita per conquistare almeno la zona play-off (basti pensare ai nostri ex Luca Di Prisco, Matteo Ton e Andrea Zamuner, tutti ex giocatori di serie D), i biancoazzurri si ritrovano ora in zona play-out. Erano però reduci da 2 successi di fila, in casa contro la Godigese e a Sedico in un campo storicamente ostico. Rispetto alla disastrosa partita di sabato scorso, Ottoni effettua tre cambi: fuori Sagui, Granati e Cattelan, dentro Furlan, Bellotto e Di Salvo, con Antoniol che ritorna nel suo ruolo di centrocampista centrale, Moretto punta centrale con Furlanetto alle spalle. Insomma una specie di rivoluzione, con un modulo molto più simile a un 4-4-1-1 che al 4-3-3 visto finora.

Nel primo tempo il Treviso gioca decisamente meglio rispetto ai padroni di casa: nei primi 10 minuti Moretto ha un paio di occasioni, soprattutto la prima quando spara addosso a Saltarel che gli sbarra la strada (ma l’ex Noale poteva fare decisamente meglio). Dopo una fase noiosa, la partita si riaccende verso la fine del tempo, con Biondo che riceve una corta respinta su calcio d’angolo e il suo tiro finisce decisamente di poco a lato. Sarebbe stato il gol della domenica, ma è comunque il preludio al vantaggio biancoceleste. Quattro minuti più tardi infatti il Treviso passa: lancio lungo di Bellotto, sponda di Furlanetto per Moretto che però non riesce ad intervenire; il pallone sembra stia per uscire, ma arriva di gran carriera Prosdocimi che in diagonale e con l’aiuto del palo, infila Saltarel. Prima della fine del primo tempo, chiuso meritatamente in vantaggio dal Treviso, viene espulso l’allenatore del San Donà.

Il secondo tempo del San Donà è di ben altra caratura. Schincariol, praticamente inoperoso nella prima frazione, sale in cattedra e per ben 4 volte dice di no alle conclusioni sandonatesi. Soprattutto l’ultima del neo-entrato De Freitas è pericolosissima, ma l’estremo difensore trevigiano compie un autentico miracolo. A questo punto (mancano circa 15 minuti più recupero) ci si aspetta un quarto d’ora più recupero di fuoco. Niente di tutto ciò: il Treviso riesce finalmente ad alzare il baricentro dopo aver sofferto per mezz’ora e rischia anche di raddoppiare, prima con Cattelan, anticipato in area di rigore, poi con Di Salvo, bravo a rubare palla all’estremo difensore sandonatese, ma altrettanto sciupone calciando fuori con il portiere a terra.

Finisce comunque 1-0 per noi e i giocatori vanno sotto la curva (foto) a festeggiare. Ora è però necessario dare continuità a questa prestazione, a partire proprio da Treviso-Nervesa di domenica prossimo, contro una squadra non al livello dello scorso campionato, ma che oggi ha inflitto la prima sconfitta stagionale allo schiacciasassi Vigontina.

Galleria

Riepilogo 10ª giornata

Il Treviso torna finalmente alla vittoria vincendo di misura nel veneziano contro il San Donà 1922 per 1-0. 3 punti che consentono di smuovere la classifica e che portano il capoluogo a 14 punti e a risalire all'ottavo posto in classifica insieme al Vittorio Falmec. Svantaggio dalla prima in classifica che torna ad essere di 9 punti grazie alla prima sconfitta subita dalla Vigontina in campionato. Il distaccco dai playoff si riduce da 3 a 2 punti e quello dai playout si allontana leggermente passando da 2 a 3. Ecco come è andata la decima giornata:

Siamo arrivati dunque ad un terzo del campionato con un bilancio poco soddisfacente rispetto agli obiettivi dichiarati di inizio stagione. 3 vittorie 5 pareggi e 2 sconfitte sono infatti un magro bottino.

La prossima partita sarà al Tenni contro il Nervesa, squadra di Nervesa della Battaglia, attualmente all'undicesimo posto in classifica ma per questo non da sottovalutare in virtù della recente vittoria in casa contro la Vigontina la quale prima di domenica scorsa non aveva ancora perso in campionato. Per il Treviso un test importante, per vedere se l'ultima vittoria è stata casuale o se veramente qualcosa sta cambiando. Tra le file del Nervesa il Treviso ritroverà gli ex Juri Toppan e Josè Tartalo.

Risultati Classifica Prossimo turno
  • Calcio Istrana 1964-Godigese 1-1
  • Cornuda Crocetta 1920-Union San Giorgio Sedico 2-1
  • Eclisse Carenipievigina-Calcio Saonara Villatora 0-1
  • Liapiave-FC Union Pro 2-1
  • Nervesa-Vigontina Calcio 3-1
  • Real Martellago-Vittorio Falmec S. M. Colle 2-1
  • Sandonà 1922-Treviso 0-1
  • Union QDP-Feltreseprealpi 0-0
  1. Vigontina Calcio 23
  2. Eclisse Carenipievigina 18
  3. Calcio Istrana 1964 17
  4. Liapiave 17
  5. Real Martellago 16
  6. Cornuda Crocetta 1920 15
  7. Calcio Saonara Villatora 15
  8. Vittorio Falmec S. M. Colle 14
  9. Treviso 14
  10. Union San Giorgio Sedico 12
  11. Nervesa 11
  12. Sandonà 1922 11
  13. Union QDP 10
  14. Godigese 9
  15. Feltreseprealpi 8
  16. FC Union Pro 7
  • Calcio Saonara Villatora-Union QDP
  • FC Union Pro-Cornuda Crocetta 1920
  • Feltreseprealpi-Vigontina Calcio
  • Godigese-Liapiave
  • Real Martellago-Eclisse Carenipievigina
  • Treviso-Nervesa
  • Union San Giorgio Sedico-Calcio Istrana 1964
  • Vittorio Falmec S. M. Colle-Sandonà 1922

Collegamenti esterni

Note


Riepilogo partite stagionali

A.C.D. Treviso - Partite 2015/16
Campionato di Eccellenza Veneto (girone B)

(1) Treviso-Union San Giorgio Sedico • (2) Liapiave-Treviso • (3) Treviso-Vittorio Falmec • (4) Saonara Villatora-Treviso • (5) Treviso-Real Martellago • (6) Union Pro Mogliano Preganziol-Treviso • (7) Treviso-Cornuda Crocetta • (8) Eclisse Careni Pievigina-Treviso • (9) Treviso-Union QDP • (10) Sandona 1922-Treviso • (11) Treviso-Nervesa • (12) Istrana-Treviso • (13) Treviso-Vigontina • (14) Feltreseprealpi-Treviso • (15) Treviso-Godigese • (16) Union San Giorgio Sedico-Treviso • (17) Treviso-Liapiave • (18) Vittorio Falmec-Treviso • (19) Treviso-Saonara Villatora • (20) Real Martellago-Treviso • (21) Treviso-Union Pro Mogliano Preganziol • (22) Cornuda Crocetta-Treviso • (23) Treviso-Eclisse Careni Pievigina • (24) Union QDP-Treviso • (25) Treviso-Sandona 1922 • (26) Nervesa-Treviso • (27) Treviso-Istrana • (28) Vigontina-Treviso • (29) Treviso-Feltreseprealpi • (30) Godigese-Treviso
Play-off: Treviso-LiapiaveTreviso-Sandona 1922

Coppa Italia Dilettanti

Nervesa-TrevisoTreviso-IstranaLiapiave-Treviso

Amichevoli

Belluno-TrevisoUnion San Giorgio Sedico-TrevisoTreviso-GiorgioneTreviso-ConeglianoTreviso-Vittorio FalmecTreviso-Union Vi.Po.Treviso-Portomansuè

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti