Stadio Omobono Tenni di Treviso

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Stadio Omobono Tenni di Treviso
Stadio omobono tenni di treviso.jpg
Nome attuale: "Stadio comunale Omobono Tenni"
Squadre utilizzatrici: Stemma treviso small.png Treviso 
Capacità attuale: 10.000
Indirizzo: Via Ugo Foscolo 3, 31100 Treviso
Link ufficiale:
Altri nomi: "Stadio comunale del Littorio" (fino al 5 novembre 1963)
Anno: 1933 (ristrutturato nel 1997)
Inaugurazione: 8 ottobre 1933
Dimensioni: 105x68 m
Pista d'atletica: Assente

Lo stadio "Omobono Tenni" è l'impianto di gioco del Treviso Calcio. Costruito in epoca fascista, si chiamò in origine "Stadio Comunale del Littorio" e venne inagurato l'8 ottobre 1933 con un'amichevole tra Treviso e Udinese. Pochi giorni dopo un'altra amichevole, il giorno 19 ottobre 1933, tra Treviso e la Nazionale italiana (terminata 1-0 per i biancocelesti con un gol di Bozzolo).

Nel 1963 acquisì l'attuale denominazione e venne quindi dedicato al celebre motociclista Omobono Tenni, lombardo di nascita ma trevigiano di adozione, morto a causa di un tragico incidente durante le prove del Gran Premio di Berna.

Oggi lo stadio contiene circa 10.000 spettatori, dopo che nel 1997, anno in cui il Treviso venne promosso in serie B, venne ristrutturato e ampliato (durante i lavori la squadra venne ospitata allo stadio di Monigo, il tempio del rugby trevigiano).

Nel 2006 l'impianto ha subito ulteriori ritocchi per rispondere alle esigenze del decreto Pisanu, che, tra l'altro, subì alcuni adattamenti per venire incontro alle notevoli pressioni politiche provenienti dalla Lega Nord. La squadra, neopromossa in serie A, fu infatti costretta inizialmente a giocare le prime partite allo stadio Euganeo di Padova, e solo con quello che molti definirono un decreto "ad squadram" i biancocelesti poterono iniziare a giocare le partite casalinghe nel proprio stadio.

Lo stadio Tenni è ubicato appena fuori le mura cittadine e possiede quindi il grandissimo pregio di essere vicino al centro. Negli ultimi tempi, però, si sta valutando tra i politici il progetto di rivalorizzare la zona e di abbattere lo stadio, anche se nessun piano concreto è stato veramente messo su carta per fare in modo che la città abbia un suo nuovo impianto. Su questa questione il popolo biancoceleste deve stare in attesa e seguire gli sviluppi che, in un prossimo futuro, saranno sicuramente più delineati. Lo stadio è sprovvisto di pista d'atletica e la visuale è ottima da tutti i settori; questo può essere considerato un altro grande pregio. Risponde inoltre ai requisiti del decreto Amato ed è dotato di tornelli, stewart, "zone rosse", telecamere e biglietti elettronici, anche se, con la squadra in Eccellenza, alcuni di questi requisiti non sono essenziali per la categoria.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi anche la voce Abbonati e media spettatori del Treviso Calcio

Indice

Piantina settori

Pianta-omobonotenni-2009.png
Curva Sud "Fabio Di Maio" (Casa)
Tribuna Centralissima
Tribuna Centrale
Tribuna Laterale
Distinti
Curva Nord (Ospiti)

Come arrivare

A piedi

[Parte da completare]

Mezzi pubblici

[Parte da completare]

Auto

Lo stadio Omobono Tenni è facilmente raggiungibile in auto, ed è posizionato appena fuori le mura di Treviso, a nord-est della città.

Cliccare qui ed inserire la propria città di partenza per calcolare il tragitto ottimale per raggiungere lo stadio.
Provenendo da nord seguire le indicazioni per il centro della città, quindi le indicazioni per lo stadio (prima di raggiungere il centro città). Il casello dell'autostrada A27 Treviso Nord dista dallo stadio circa 8 km. Provenendo dalle altre direzioni, seguire indicazioni per il centro della città di Treviso e quindi percorrere il put sino a giungere di fronte allo stadio. Il casello dell'autostrada A27 Treviso Sud dista dallo stadio circa 6 km.

Lo stadio dista dalle principali città limitrofe: Mestre 21 km, Montebelluna 24 km, Oderzo 26 km, Conegliano 28 km, Castelfranco Veneto 31 km, Vittorio Veneto 41 km, Pordenone 60 km, Padova 62 km, Vicenza 67 km, Portogruaro 72 km, Belluno 79 km, Milano 290 km. Visualizzazione ingrandita della mappa

Parcheggi

Il parcheggio principale più vicino è quello dell'ex Foro Boario in Via Castello d'Amore, appena alle spalle dello stadio, sotto il settore Distinti. Altro comodo parcheggio è quello sotto la Curva Sud, talvolta però non accessibile nel caso di blocco zona rossa. Altri parcheggi si possono trovare lungo il Put, all'altezza di Viale Nino Bixio, o lungo vie laterali.

Treno

La Stazione FS Treviso Centrale è a 1,7 km dallo stadio, facilmente raggiungibile sia a piedi (20 minuti circa) che in autobus. Visualizzazione ingrandita della mappa

Aereo

L'aeroporto Treviso-Antonio Canova è a 6,1 km dallo stadio, raggiungibile sia in auto (10-15 minuti circa) che in autobus. Visualizzazione ingrandita della mappa

L'aeroporto internazionale Venezia-Marco Polo è a 27,7 km dallo stadio (circa 25-30 minuti di auto).

Galleria

Note


Collegamenti esterni

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti