Treviso-Opitergina (9 novembre 2014)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Treviso-Opitergina 1-0
Competizione:
Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) Stagione: 2014/15
Giornata o turno:
10ª giornata A/R: Ritorno
Luogo:Stadium.png
Stadio Omobono Tenni di Treviso
Data:Nuvola apps date.png
domenica 9 novembre 2014
Arbitro:Arbitro fischietto.png
De Martin di Conegliano (Altoviti di Padova, Zanette di Conegliano).
Formazioni
Stemma treviso small.png Treviso :
(4-3-1-2)
Bortolin; Pilotto, Orfino, Ton, Zamuner; Fraccaro (st 24' T. Granati), Lazzari (st 17' Campagnolo), Marangon; Mason (st 33' Vianello); Dal Compare, Conte. A disposizione: Franceschini, Hysa, Del Papa, Cissè. Allenatore: Tentoni.
Stemma opitergina small.png Opitergina :
(4-4-2)
Memo; Zhovnir, Perissinotto (st 42' Dassiè), Teso, Zanusso; Bonotto, Bettiol, Arnoldo (st 33' Buoro), Mattiuzzo; Morbioli, Bianco (st 16' Bric). A disposizione: Scodro, Zanusso, Burchielli, Sordi. Allenatore: Della Bella.
Note
Gol:Icona Goal.png
st 19' Mason.
Ammoniti:Yellow card.png
Bianco, Lazzari, Pilotto, Ton, Dal Compare e Mattiuzzo.
Espulsi:Red card.png
Pilotto al 32' st per doppia ammonizione.
Angoli:Nuvola apps kmines.png
3-1 per il Treviso.
Recupero:Nuvola apps ktimer.png
2'+5'.
Spettatori:Nuvola apps kdmconfig.png
710, per un incasso di Euro 2.655.
Meteo:Nuvola apps kweather.png
Giornata umida, campo in buone condizioni.
Varie:Nuvola apps package editors.png
Al 22' st Bortolin para un rigore a Bettiol.

Treviso-Opitergina è la 10ª giornata del Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2014/15, giocata domenica 9 novembre 2014 alle ore 14.30.

Indice

Introduzione

Si gioca domenica alle ore 14.30 allo Stadio Omobono Tenni, il sesto derby Trevigiano stagionale: di fronte l’Opitergina, squadra storica dell’Eccellenza Veneta. Finora Treviso e Opitergina si sono affrontate 4 volte: 1 vittoria a testa e 2 pareggi. Mai l’Opitergina ha vinto al Tenni, mai il Treviso ha vinto all’Opitergium.

Da quando è stata istituita l’Eccellenza (1991), l'Opitergina ha disputato 1 campionato di serie D, 8 di Promozione e ben 15 in Eccellenza, compreso questo. Campionato nato sotto una cattiva stella per gli uomini di Stefano Della Bella, tecnico del miracolo Vittorio Veneto, portato in serie D dalla Promozione, prima di retrocedere ai supplementari dei play-out nella scorsa stagione contro il Dro. L’inizio di campionato è stato pessimo: biancorossi sempre sconfitti, se si eccettuano due vittorie, una contro il derelitto Union Quinto (4-0) e l’altra domenica scorsa contro il Nervesa (2-1). L’obiettivo è chiaramente quello di salvarsi. I giocatori fondamentali sono Filippo Perissinotto (difensore, classe 1981), il nostro ex centrocampista Manuel Bianco (1986) e l’attaccante Andrea Morbioli (ex Montebelluna, classe 1991).

La pazienza dei tifosi è finita: il Treviso domani deve tornare a vincere. Imperativo. Due punti nelle ultime 3 partite sono una miseria per chi punta a stare nelle zone alte di classifica. La società ci crede, e ne è un esempio la promozione “Porta un amico al Tenni”: la dirigenza vuole vincere, e vuole vedere parecchia gente sugli spalti del Tenni. Mister Tentoni ha tutti i giocatori a sua disposizione, cosa sicuramente positiva. L’idea è che il Treviso possa giocare così: Bortolin in porta, Pilotto e Zamuner terzini, Orfino e Ton centrali, Marangon e Campagnolo in mezzo al campo, Granati T. e Del Papa sugli esterni, Dal Compare e Conte davanti.

La partita

Il Treviso non offre una buona prestazione, ma riesce comunque a piegare, seppur tra enormi difficoltà, l’Opitergina penultima in classifica. Dopo un primo tempo con poche emozioni, i biancocelesti nella ripresa riescono a collezionare qualche palla gol. Il vantaggio arriva su un traversone di Dal Compare che pesca libero in area Mason, ma dopo appena un minuto l’Opitergina ottiene un rigore che Morbioli spreca, ipnotizzato da “San Carlo” Bortolin. Nel finale il Treviso resta anche in dieci per un fallo evitabile di Pilotto, che rimedia il secondo giallo. Vittoria meritata, ma per un passo in avanti in classifica abbiamo un’altra brutta prestazione (dopo la brutta trasferta di Sedico) sul piano del gioco. I biancocelesti tornano in zona play.off, ma con il -8 dal Nervesa secondo ora come ora non di disputerebbero...

Tentoni rispetto alla scialba prestazione di Sedico rimescola per l’ennesima volta le carte dalla cintola in su: fuori Minto, Vianello e Del Papa, dentro Fraccaro, Lazzari e Mason. Quest’ultimo è stato schierato in un ruolo assolutamente inusuale: trequartista alle spalle di Dal Compare e Conte.

L’inizio di partita è soporifero, e a parte una bella occasione per l’Opitergina (cross dalla sinistra rasoterra sul quale nessuno interviene) per metà tempo è il nulla più completo. Poi si svegliano Mason e Dal Compare e allora il tutto diviene più interessante: prima Mason lascia partire un bellissimo sinistro dai 30 metri, con la sfera che finisce di pochissimo a lato; poi Dal Compare ci prova prima su punizione (ribattuta) poi di testa su calcio d’angolo (parato); alla fine i due decidono di mettersi in società: bellissima imbeccata di Mason per Dal Compare, ma a tu per tu con Memo il numero 10 si fa ribattere il tiro in angolo. Si va al riposo sullo 0-0, ed è ovviamente un risultato che non ci può andar bene.

Bella sgridata di Tentoni negli spogliatoi, e l’inizio di secondo tempo è scoppiettante: prima Conte solo davanti a Memo in contropiede tira spreca malamente a lato; poi nuovamente scambio Mason-Dal Compare, ma Memo è di nuovo bravo a deviare in angolo; infine, arriva il gol: cross stupendo dalla trequarti di Dal Compare, arriva Mason al volo che di sinistro scaraventa la palla in rete. E’ il quarto gol di Damiano in campionato, e la sua esultanza è rabbiosissima, con tutta la squadra, panchina compresa, che corre ad abbracciarlo, segno evidente dell’unità del gruppo. Sembra che la partita sia finalmente sulla giusta rotta, ma un minuto dopo potrebbe arrivare l’ennesimo suicidio: fallo di Ton in area (molto dubbio a parere nostro, ce n’era uno 15 minuti prima di Pilotto sempre in area molto più netto), calcio di rigore. E’ il quarto rigore nelle ultime 3 partite contro il Treviso, in sostanza i biancocelesti non prendono gol su azione dalla partita di San Donà di Piave contro il Passarella. Per fortuna oggi non abbiamo preso gol nemmeno su rigore, battuto da Morbioli troppo centralmente, con Bortolin che blocca in presa bassa. Si pensa a un’ultima mezz’ora, recupero compreso, di assedio opitergino, invece la fiammata biancorossa finisce stranamente qua, nonostante l’evitabile espulsione per doppia ammonizione di Pilotto.

Il Treviso non ha giocato sicuramente una partita bellissima dal punto di vista estetico, però oggi servivano i 3 punti e sono arrivati. Ora bisogna farne altre 3 domenica prossima contro il fanalino di coda Union Quinto, che però oggi ha dato filo da torcere alla corazzata Calvi Noale. Sarà un’altra sofferenza?

Galleria

Riepilogo 10ª giornata

Risultati Classifica Prossimo turno
  • Calcio Istrana 1964-Passarella 93 0-0
  • Calvi Noale-Union Quinto 2-0
  • Feltreseprealpi-Nervesa 0-1
  • Laguna Venezia 2011-Liapiave 1-1
  • Mestrina 1929-Vittorio Falmec S. M. Colle 1-1
  • Treviso-Opitergina 1-0
  • Union Qdp-Union San Giorgio Sedico 2-3
  • Vigontina Calcio-Liventinagorghense 1-0
  1. Calvi Noale 28
  2. Nervesa 24
  3. Treviso 16
  4. Liapiave 16
  5. Mestrina 1929 16
  6. Union San Giorgio Sedico 16
  7. Liventinagorghense 15
  8. Vittorio Falmec S. M. Colle 14
  9. Feltreseprealpi 14
  10. Passarella 93 13
  11. Vigontina Calcio 12
  12. Union Qdp 10
  13. Laguna Venezia 2011 10
  14. Calcio Istrana 1964 8
  15. Opitergina 6
  16. Union Quinto 1
  • Liventinagorghense-Calcio Istrana 1964
  • Nervesa-Liapiave
  • Opitergina-Mestrina 1929
  • Passarella 93-Laguna Venezia 2011
  • Union Quinto-Treviso
  • Union San Giorgio Sedico-Feltreseprealpi
  • Vigontina Calcio-Union Qdp
  • Vittorio Falmec S. M. Colle-Calvi Noale

Collegamenti esterni

Note


Riepilogo partite stagionali

A.C.D. Treviso - Partite 2014/15
Campionato di Eccellenza Veneto (girone B)

(1) Feltreseprealpi-Treviso • (2) Treviso-Istrana • (3) Laguna Venezia 2011-Treviso • (4) Treviso-Mestrina • (5) Vittorio Falmec-Treviso • (6) Treviso-Liapiave • (7) Passarella-Treviso • (8) Treviso-Nervesa • (9) Union San Giorgio Sedico-Treviso • (10) Treviso-Opitergina • (11) Union Quinto-Treviso • (12) Treviso-Liventina Gorghense • (13) Vigontina-Treviso • (14) Treviso-Calvi Noale • (15) Union QDP-Treviso • (16) Treviso-Feltreseprealpi • (17) Istrana-Treviso • (18) Treviso-Laguna Venezia 2011 • (19) Mestrina-Treviso • (20) Treviso-Vittorio Falmec • (21) Liapiave-Treviso • (22) Treviso-Passarella • (23) Nervesa-Treviso • (24) Treviso-Union San Giorgio Sedico • (25) Opitergina-Treviso • (26) Treviso-Union Quinto • (27) Liventina Gorghense-Treviso • (28) Treviso-Vigontina • (29) Calvi Noale-Treviso • (30) Treviso-Union QDP

Coppa Italia Dilettanti

Treviso-IstranaNervesa-TrevisoTreviso-Union QuintoVittorio Falmec-TrevisoCampodarsego-TrevisoTreviso-Campodarsego

Amichevoli

Treviso-ClodienseTreviso-AbanoBologna/Primavera-TrevisoTreviso-MontebellunaDolo 1909-TrevisoCodognè-TrevisoGorghense-TrevisoTreviso-ConeglianoTreviso-San Michele SalsaUnion Pro Mogliano Preganziol-Treviso

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti