Treviso-Tamai (8 dicembre 2010)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Treviso-Tamai 0-0
Competizione:
Campionato di Serie D (girone C) Stagione: 2010/11
Giornata o turno:
15ª giornata A/R: Ritorno
Luogo:Stadium.png
Treviso
Data:Nuvola apps date.png
mercoledì 8 dicembre 2010
Arbitro:Arbitro fischietto.png
Formazioni
Stemma treviso small.png Treviso :
(4-3-1-2)
Sartorello; Cernuto, Biagini, Visintin, Brunetti; Spinosa, Ferronato, De Mattia (Baldares); Torromino; Ferretti, Perna (Tomažič). Allenatore: Diego Zanin.
Stemma tamai small.png Tamai :
Note
Gol:Icona Goal.png
-
Ammoniti:Yellow card.png
Espulsi:Red card.png
Angoli:Nuvola apps kmines.png
Recupero:Nuvola apps ktimer.png
Spettatori:Nuvola apps kdmconfig.png
Meteo:Nuvola apps kweather.png
Varie:Nuvola apps package editors.png

Treviso-Tamai è la 15ª giornata del Campionato di Serie D (girone C) 2010/11, giocata mercoledì 8 dicembre 2010 alle ore 14.30.

Indice

Introduzione

L'avversario: Stemma tamai small.png Tamai 

Non c’è nemmeno il tempo per smaltire la delusione per il mancato successo nel derby di Quinto che è già tempo di pensare al riscatto tra le mura amiche del vero Omobono Tenni. Purtroppo il prossimo avversario di questo Treviso un pò troppo sprecone in zona gol è il Tamai, eterna mina vagante della Serie D. La squadra pordenonese è giunta all'undicesima stagione in una categoria che l’ha visto quasi sempre tra le protagoniste, anche negli ultimi tre anni dove pur avendo concluso sempre all'ottavo posto ha lottato a lungo per le posizioni di vertice, compromettendo l’accesso ai play-off con pessimi risultati nel girone di ritorno. In estate il confermato mister Birtig ha visto smantellare quasi completamente la rosa dello scorso anno. Tra i pochi confermati due elementi di esperienza come i centrocampisti Spetic e Nonis oltre ad alcun giovani come Lodolo, Zuliani, Giglio, Giacomini e l’attaccante Zambon. Nel mercato estivo sono arrivati molti giovani come il portiere Fornasier dall’Hellas Verona, il centrocampista Maracchi e il difensore Gallinelli dalla Manzanese e l’ex Itala San Marco Politti. In attacco pesante la partenza di Zanetti, autore di una ventina di reti nello scorso campionato, ma a giudicare da questa prima parte di campionato la società ha trovato il degno erede in Azdren Llullaku, attuale capocannoniere del girone C con 13 reti in 14 gare, peraltro senza battere un rigore. In effetti, l’attacco del Tamai è il secondo miglior attacco della Serie D, un po’ meno efficace, invece, il reparto difensivo. Dopo una partenza difficile (un pareggio e due sconfitte consecutive), il rinnovato e ringiovanito Tamai ha ritrovato se stesso ed ha cominciato ad inanellare una serie di risultati positivi, a cominciare dalla quarta giornata quando ha vinto la prima gara della stagione battendo il Rovigo, unica sconfitta in campionato della squadra più in forma del momento. Nei dieci turni successivi cinque successi, quattro pareggi e una sola sconfitta, di misura, in casa del SandonàJesolo. Due giorni fa le “furie rosse” di Tamai hanno ottenuto un pirotecnico 3-3 nella sfida con il VeneziaMestre. Dopo essere andati sotto i friulani hanno ribaltato la gara, subendo la rimonta arancioneroverde per poi trovare il gol del meritato pareggio al 43’ con Politti. Per domani tra le “furie rosse” rientrerà dopo un turno di squalifica il centrocampista Spetic.

Situazione interna

Questa volta Ferretti e compagni non dovranno attendere una settimana per cercare il pronto riscatto dopo il secondo derby trevigiano gettato alle ortiche per la mancanza di precisione sotto porta che da qualche tempo sta affliggendo i biancocelesti, se si eccettua la cinica vittoria ottenuta nel big match con l’Unione Venezia. Dopo aver rivisto la sintesi delle partita in tv ancora ci chiediamo come sia stato possibile mancare un successo strameritato al Tenni di Quinto. Dopo le accuse di egoismo seguite alla gara di Oderzo, a Quinto Ferretti ha peccato ancora una volta di precisione, e nelle ultime ore ha recitato un altro mea culpa. Tuttavia, è sempre più evidente che il bomber toscano avrebbe bisogno di rifiatare, come lo stesso Perna e qualche altro elemento apparso un po’ sulle gambe nel finale di gara, ma come abbiamo visto è insostituibile, e i rinforzi di cui si parla da qualche settimana non dovrebbero arrivare prima dell’ultima di andata col Concordia. Dunque, c’è da stringere i denti, e non è da escludere che per questo primo turno infrasettimanale Zanin offra una maglia da titolare ad alcuni giocatori che dopo un buon inizio hanno visto progressivamente diminuire il proprio minutaggio. Pensiamo al terzino Brunetti, valida alternativa a Cernuto e Granati, o a Igor De Mattia, uno dei pilastri biancocelesti in Coppa Italia e nelle prime di gare di campionato, ma in seguito sacrificato per lasciar posto a Ferronato e all’under Spinosa. Anche perché alcuni protagonisti del derby sono usciti malconci al termine della partita, su tutti il trequartista Torromino che lamenta un problema al polpaccio destro colpito duramente in uno scontro di gioco. Alcune incognite, dunque, per Zanin, che nel decidere l’undici di partenza dovrà tenere conto del probante impegnativo che aspetta il Treviso domenica prossima. La trasferta di Chioggia è sempre più vicina, con il piccolo e infuocato Ballarin che oltre a un pubblico caldo potrebbe riproporre le stesse difficoltà di adattamento riscontrate a Monrupino. Arrivare a questa sfida con tre punti in più in classifica sarebbe fondamentale.

La partita

Un Treviso stanco e senza idee coglie un pareggio contro il Tamai, viene superato dal VeneziaMestre in classifica e raggiunto dal Rovigo. Mister Zanin opta per due cambi in formazione titolare: fuori Granati e Bandiera, dentro al loro posto Brunetti e De Mattia.

Cronaca

Le pagelle di Treviso-Tamai
Il Gazzettino it logo.png Tribuna di treviso logo.png
Sartorello 6,5 6,5
Cernuto 6 5,5
Brunetti 5 6
Ferronato 6 6
Biagini 6 6,5
Visintin 6 7
De Mattia 5 5,5
Baldares 5 5
Spinosa 5 5
Ferretti 5,5 5,5
Torromino 5 5,5
Perna 5 5
Tomazic 5 5
Perna 6 5,5

Si vede già dal primo tempo che per i nostri non è una gran giornata, e i pericoli nascono soprattutto dagli errori del loro portiere, a cui per 2 volte sfugge la palla: nella prima occasione, la sfera finisce nei piedi di Spinosa dopo un contrasto, e l’estremo difensore friulano è bravissimo a deviare il tiro del pometino in angolo; nella seconda, Perna è lestissimo a inserirsi, ma il suo tiro finisce a lato di pochissimo. Proprio in quest’ultima occasione, Lodolo si infortuna al braccio a causa del calcio dell’attaccante napoletano del Treviso, e pochi minuti dopo deve essere sostituito. Per il resto, una girata di Ferretti di poco a lato su cross di Torromino e un improvviso tiro dai 25 metri del Tamai, che Sartorello blocca in due tempi.

Il secondo tempo, se possibile, è ancora più equilibrato e le squadre sono ancora più bloccate. Un paio di occasioni per parte: per il Treviso un calcio di punizione in avvio di Torromino deviato in angolo dal portiere e Baldares che a tu per tu col portiere tentenna troppo, permettendo il recupero dei difensori biancorossi; per il Tamai una corta respinta di Sartorello libera un loro attaccante, che però tira incredibilmente alto da pochi passi, e un’azione prorompente della loro ala sinistra che arriva al limite dell’area piccola, ma il cross rasoterra non trova nessun attaccante pronto a spingere la palla in rete.

Commento

In definitiva, un pareggio giusto ma che ovviamente non può fare felice il Treviso, che è alla terza partita consecutiva senza vittorie, e invece che allungare in classifica dopo la vittoria nel derby ora deve di nuovo inseguire. Urgono rimedi sul mercato, e alla svelta…

Galleria

Collegamenti esterni

Note


Riepilogo partite stagionali

Treviso Foot-ball Club 1993 - Partite 2010/11
Campionato di Serie D (girone C)

(1) Sanvitese-Treviso • (2) Treviso-Montecchio Maggiore • (3) Belluno-Treviso • (4) Treviso-Montebelluna • (5) Rovigo-Treviso • (6) Treviso-Este • (7) Pordenone-Treviso • (8) Treviso-SandonàJesolo • (9) Kras Repen-Treviso • (10) Treviso-San Paolo Padova • (11) Torviscosa-Treviso • (12) Treviso-Unione Venezia • (13) Opitergina-Treviso • (14) Union Quinto-Treviso • (15) Treviso-Tamai • (16) Chioggia Sottomarina-Treviso • (17) Treviso-Città di Concordia • (18) Treviso-Sanvitese • (19) Montecchio Maggiore-Treviso • (20) Treviso-Belluno • (21) Montebelluna-Treviso • (22) Treviso-Rovigo • (23) Este-Treviso • (24) Treviso-Pordenone • (25) SandonàJesolo-Treviso • (26) Treviso-Kras Repen • (27) San Paolo Padova-Treviso • (28) Treviso-Torviscosa • (29) Unione Venezia-Treviso • (30) Treviso-Opitergina • (31) Treviso-Union Quinto • (32) Tamai-Treviso • (33) Treviso-Chioggia Sottomarina • (34) Città di Concordia-Treviso

Poule Scudetto di Serie D

Treviso-CuneoMantova-Treviso

Coppa Italia di Serie D

Trento-TrevisoSan Paolo Padova-Treviso

Amichevoli

Treviso-CareniPieviginaTreviso/A-Treviso/BVicenza/Primavera-TrevisoGiorgione-TrevisoUnion Sandonatese-TrevisoTreviso-PonzanoScorzè-Treviso

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti