Union San Giorgio Sedico-Treviso (17 settembre 2016)

Da Forza Treviso Enciclopedia.
Campionato
Union San Giorgio Sedico 1
Treviso 0
Tabellino
Competizione Nuvola apps package editors.png Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2016/17
Giornata o turno Nuvola apps package editors.png 2ª giornata Ritorno
Luogo Stadium.png Sedico
Data Nuvola apps date.png sabato 17 settembre 2016
Arbitro Arbitro fischietto.png Drigo di Portogruaro (Pandolfo di Castelfranco Veneto, Storgato di Castelfranco Veneto).
Formazioni
Stemma unionsangiorgiosedico small.png Union San Giorgio Sedico  Pazzaia, Guarino, Coslovich, De Checchi, Polesana, Moretti M, Moretti L, Dassie, Furlan, Pilotti, Radrezza. A disposizione: Da Rif, Rimoldi, Doriguzzi, Solagna, Longo, D’Inca’, Marcolin. Allenatore:Ferro.
Stemma treviso small.png Treviso  Renzi, Granati, Dalla Riva, Spadari, Giannetti, Giovannini, Bettini, Ricci, Zojzi, Livotto, Perna. A disposizione: Saltarel, Bruno, Cicconi, Nicoletti, Anita, Tamburrino, Frassetto. Allenatore: Esposito.
Note
Gol Icona Goal.png 50′ Pilotti (S).
Ammoniti Yellow card.png
Espulsi Red card.png
Angoli Nuvola apps kmines.png
Recupero Nuvola apps ktimer.png
Spettatori Nuvola apps kdmconfig.png
Meteo Nuvola apps kweather.png
Varie Nuvola apps package editors.png

Union San Giorgio Sedico-Treviso è la 2ª giornata del Campionato di Eccellenza Veneto (girone B) 2016/17, giocata a Sedico sabato 17 settembre 2016 alle ore 15.30. La partita è uno dei due anticipi della giornata giocata domenica 18 settembre.

Indice

Introduzione

Tre vittorie su tre tra coppa e campionato. Con questo curriculum il Treviso arriverà a Sedico, unica trasferta bellunese prevista quest’anno. Entrambe arrivano a bottino pieno e con la voglia la prima di salvarsi il prima possibile, la seconda invece di vincere il campionato.

A Sedico negli ultimi due anni non abbiamo mai vinto. Due stagioni fa un pareggio per 1-1 alla nona giornata e 8 mesi fa alla prima partita del girone di ritorno addirittura una sconfitta per 2-1. Un motivo in più quindi per far bene e spezzare questa serie negativa di risultati.

La partita

Quando si dice un campo stregato: terza trasferta della storia del Treviso a Sedico, terza trasferta senza vittorie. Questa volta è addirittura arrivata una sconfitta, la seconda consecutiva ai piedi delle Dolomiti. Il ritorno sul pianeta terra è, come spesso accade, decisamente doloroso. Nessuno pensava di vincere a mani basse il campionato ma nella fatal-Sedico dopo il pareggio stentatissimo con mister Tentoni due anni fa e la sconfitta sanguinosa con mister Ottoni dopo la pausa invernale l’anno scorso, i tifosi biancocelesti si aspettavano ben altra prestazione o quantomeno un risultato positivo che potesse smuovere la classifica. Invece come spesso è accaduto in questi 3 anni di sofferenza in Eccellenza, il Treviso ha fallito la prova verità ed è tornato nella mediocrità che ormai da troppo tempo lo attanaglia.

Mister Esposito deve rinunciare a Romeo per febbre, al suo posto Giannetti al centro della difesa in coppia con Giovannini. Dopo un buon inizio, senza però creare grosse occasioni, il Treviso per 20 minuti è in balia del San Giorgio Sedico che ha colpito una traversa su calcio di punizione (inesistente perché viziato da fuorigioco segnalato dal guardialinee) e avuto almeno un paio di occasioni clamorose per passare in vantaggio. Poi, nel finale di tempo, due occasioni clamorose anche per i biancocelesti con Zojzi e Bettini. Ad inizio di ripresa il gol che decide la partita, con Pilotti che infila Renzi raccogliendo un cross di Dassiè. Il Treviso prova a reagire ma l’unico pericolo serio è un cross rasoterra di Perna non raccolto da nessuno. Finisce con i giocatori biancocelesti comunque applauditi dalla cinquantina di tifosi saliti fino a Sedico. Domenica prossima match molto duro contro la corazzata Portomansuè...

Galleria

Riepilogo 2ª giornata

Nella seconda giornata il Giorgione ha perso malamente in casa contro il Borgoricco, sorprende anche il Saonara Villatora il quale ha vinto in casa del Real Martellago. Il big match di giornata tra Istrana e Nervesa finisce con la vittoria degli ospiti.

Risultati Classifica Prossimo turno
  • Union San Giorgio Sedico-Treviso 1-0
  • Liventina-Cornuda Crocetta 1920 4-0
  • Calcio Istrana 1964-Nervesa 0-1
  • Favaro 1948-Fc Union Pro 2-1
  • Giorgione Calcio 2000-Borgoricco 0-3
  • Portomansuè-Liapiave 1-1
  • Real Martellago-Calcio Saonara Villatora 1-2
  • Sandonà 1922-Union Qdp 4-0
  1. Calcio Saonara Villatora 6
  2. Nervesa 6
  3. Union San Giorgio Sedico 6
  4. Liventina 4
  5. Sandonà 1922 4
  6. Borgoricco 3
  7. Treviso 3
  8. Favaro 1948 3
  9. Real Martellago 3
  10. Portomansuè 2
  11. Liapiave 2
  12. Fc Union Pro 1
  13. Union Qdp 1
  14. Calcio Istrana 1964 0
  15. Giorgione Calcio 2000 0
  16. Cornuda Crocetta 1920 0
  • Calcio Istrana 1964-Favaro 1948
  • Calcio Saonara Villatora-Union San Giorgio Sedico
  • Cornuda Crocetta 1920-Borgoricco
  • Fc Union Pro-Liventina
  • Liapiave-Real Martellago
  • Nervesa-Sandonà 1922
  • Treviso-Portomansuè
  • Union Qdp-Giorgione Calcio 2000

Classifica dettagliata

POS SQUADRA PT G V N P F S DR MI
1 Calcio Saonara Villatora 6 2 2 0 0 3 1 2 2
2 Nervesa 6 2 2 0 0 2 0 2 2
3 Union San Giorgio Sedico 6 2 2 0 0 2 0 2 2
4 Liventina 4 2 1 1 0 5 1 4 0
5 Sandonà 1922 4 2 1 1 0 4 0 4 0
6 Borgoricco 3 2 1 0 1 3 1 2 -1
7 Treviso 3 2 1 0 1 2 1 1 -1
8 Favaro 1948 3 2 1 0 1 2 2 0 -1
9 Real Martellago 3 2 1 0 1 2 2 0 -1
10 Portomansuè 2 2 0 2 0 2 2 0 -2
11 Liapiave 2 2 0 2 0 1 1 0 -2
12 Fc Union Pro 1 2 0 1 1 2 3 -1 -3
13 Union Qdp 1 2 0 1 1 1 5 -4 -3
14 Calcio Istrana 1964 0 2 0 0 2 0 3 -3 -4
15 Giorgione Calcio 2000 0 2 0 0 2 0 4 -4 -4
16 Cornuda Crocetta 1920 0 2 0 0 2 0 5 -5 -4

La polemica con la stampa

Alcuni quotidiani online (Gazzettino su tutti) hanno pubblicato, subito dopo la partita, un articolo relativo ad ipotetici cori di sfottò eseguiti dalla Curva Sud Di Maio all'indirizzo di Tiziana Cantone, la povera ragazza che si è tolta la vita a causa di suoi filmini hard diffusi in rete. L'articolo, contraddicendosi, tira in ballo il patron bellunese Sergio De Cian che tra le altre cose sostiene di non aver sentito alcun coro di questo tipo.[1] Agli articoli online sono seguiti il giorno successivo articoli sulle prime pagine dei stessi quotidiani.

In realtà all'interno e all'esterno dello stadio di Sedico non è assolutamente partito nessun coro contro la giovane ragazza suicida. Si tratta molto probabilmente dell'ennesimo tentativo di gettare discaredito sulla tifoseria del Treviso Calcio, da sempre invisa alla stampa locale e nazionale. La voce è stata smentita non solo dalla tifoseria del Treviso, ma anche dai tifosi del San Giorgio Sedico (come dimostrano i commenti sotto gli articoli condivisi su Facebook) e (a quanto pare) anche dalle Forze dell'ordine presenti a Sedico. Anche la gente che non viene allo stadio, dopo lo sdegno iniziale, si è infatti resa conto di come in questa situazione, come in tante altre vicende, la tifoseria trevigiana è stata assolutamente vittima di attacchi strumentali della stampa locale.

Questo il comunicato ufficiale della Curva Sud Fabio Di Maio:

Stanchi di dover leggere i soliti fantasiosi articoli, ci sentiamo di dire la nostra in seguito al caso mediatico nato sui giornali. Sappiamo bene di non godere della simpatia della cronaca locale,la quale non perde mai occasione per raccontare le nostre vicende con encomiabile puntualità,ma con relativa precisione. A Sedico non è partito nessun coro riguardante Tiziana Cantone,cosa che confermano i presenti allo stadio. Chi ha diffuso tale notizia,avrà quindi forse,ribadiamo forse,sentito un qualcuno al di fuori dell’impianto sportivo e di certo non identificabile con l’intero gruppo di tifosi presenti. Premettendo che non spetta a noi fare valutazioni su una così complessa vicenda ed il suo tragico epilogo,ci chiediamo il perché vi sia un’ennesima inesattezza nel raccontare ciò che è successo. Chi ha il compito di riportare fatti di cronaca dovrebbe ricostruire l’accaduto,non storpiare la realtà in modo da deviare l’informazione. Tuttavia dato che non è nostro interesse ottenere consensi o lodi da nessuno,tantomeno da quella moltitudine di gente che ama professare la libertà di pensiero e parola,salvo poi indignarsi per un presunto coro da stadio,ci auguriamo che i titoloni d’effetto e gli articoli in questione abbiano permesso ai giornali di vendere qualche copia in più. Probabilmente in città,in Italia o nel mondo non vi era niente di più interessante su cui argomentare. Consci che vi sia un vero e proprio intento da parte dei “giornalisti” locali di screditare tutto ciò che gira attorno al Treviso Calcio,attendiamo un nuovo caso mediatico attraverso il quale questi signori possano dare ulteriore prova della loro rinomata professionalità e fervida immaginazione. Sono forse convinti che raccontare di palloni mancanti,stadi non concessi e cori beceri aiuti a distruggere una realtà scomoda. Non si rendono conto però che il lavorare in questo modo abbia danneggiato unicamente la loro credibilità,rendendoli semplici parolai pagati per scrivere storie a cui non crede ormai più nessuno.
Alla prossima...
CURVA SUD FABIO DI MAIO

Anche la società scende in campo per difendere e sostenere i propri tifosi, ingiustamente infamati:

Dopo quanto accaduto, comunichiamo che come società siamo dalla parte degli Ultras del Treviso, e vogliamo smentire assolutamente le infami accuse fatte dai giornali. Come è stato verificato e confermato, nessuno e ribadiamo nessuno dei presenti, tra cui la dirigenza dell’ACD Treviso, la dirigenza dell’Union San Giorgio Di Sedico e rispettivi tifosi hanno sentito i cori contro la ragazza suicida.
Chiediamo cortesemente ai signori giornalisti di verificare, per l’obbligo deontologico, se una notizia corrisponde al vero prima di accusare ingiustamente. Altrimenti l’informazione che divulgate diventa solo pettegolezzo da rivista di gossip, come purtroppo è successo in questo caso.[2]

Collegamenti esterni

Note

  1. Ultras Treviso scatenati allo stadio: cori e sfottò alla ragazza suicida
  2. Accuse ingiuste agli Ultras del Treviso

Riepilogo partite stagionali

A.C.D. Treviso - Partite 2016/17
Campionato di Eccellenza Veneto (girone B)

(1) Treviso-Istrana • (2) Union San Giorgio Sedico-Treviso • (3) Treviso-Portomansuè • (4) Favaro 1948-Treviso • (5) Treviso-Liventina • (6) San Donà-Treviso • (7) Treviso-Giorgione • (8) Real Martellago-Treviso • (9) Treviso-Saonara Villatora • (10) Borgoricco-Treviso • (11) Treviso-Union QDP • (12) Cornuda Crocetta-Treviso • (13) Treviso-Liapiave • (14) Nervesa-Treviso • (15) Treviso-Union Pro Mogliano Preganziol • (16) Istrana-Treviso • (17) Treviso-Union San Giorgio Sedico • (18) Portomansuè-Treviso • (19) Treviso-Favaro 1948 • (20) Liventina-Treviso • (21) Treviso-San Donà • (22) Giorgione-Treviso • (23) Treviso-Real Martellago • (24) Saonara Villatora-Treviso • (25) Treviso-Borgoricco • (26) Union QDP-Treviso • (27) Treviso-Cornuda Crocetta • (28) Liapiave-Treviso • (29) Treviso-Nervesa • (30) Union Pro Mogliano Preganziol-Treviso

Coppa Italia Dilettanti

Treviso-Union Pro Mogliano PreganziolIstrana-TrevisoFavaro 1948-Treviso

Amichevoli

Treviso-TriestinaUnion Sile-TrevisoTreviso-Vicenza/Primavera

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti